IT   EN

Ultimi tweet

video BPCO: aderenza alla terapia. Il device BreezHaler- intervista dr. A. Melani, Siena

 

Intervista al dr. Andrea Melani, Fisiopatologia e Riabilitazione Respiratoria, Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. La Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una malattia molto frequente, cronica, che comporta gravi limitazioni per chi ne soffre.

Non è facile per una persona accettare di soffrire di una malattia cronica, senza possibilità di "guarire", anche se una regolare terapia broncodilatatrice per via inalatoria è in grado di ridurne i sintomi. In questo senso l'aderenza al trattamento farmacologico prescritto può spesso non essere ottimale, come d'altronde in ogni altra malattia cronica. Affinché i pazienti possano più facilmente praticare questa terapia è importante disporre di un inalatore facile da utilizzare e che permetta di ridurre al minimo gli errori "non intenzionali". Breezhaler® presenta aspetti molto interessanti: è un inalatore di polvere (contenente il farmaco glicopirronio) attivato dall'inspirazione di chi lo usa e non richiede, di conseguenza, coordinazione fra l'erogazione e l'inspirazione, una manovra spesso errata con quel gruppo di inalatori detti pressurizzati o spray.

http://www.salutedomani.com/il_weblog_di_antonio/2013/05/-terapia-bpco-broncolodilatatore-seebri-breezhaler-agisce-entro-5-minuti-e-dura-24-ore.html