IT   EN

Ultimi tweet

Strategie di prevenzione della violenza giovanile in Svizzera

Per la prima volta è consultabile online una panoramica generale sulla prevenzione della violenza giovanile in Svizzera, da cui emerge che i Cantoni, le Città e i Comuni dispongono di un’impressionante varietà di misure in materia. Negli ultimi anni, dieci Cantoni hanno sviluppato strategie globali di lotta alla violenza giovanile. Le misure isolate, invece, sono troppo poco efficaci. Al riguardo il programma nazionale di prevenzione Giovani e violenza, attuato congiuntamente da Confederazione, Cantoni, Città e Comuni, fornisce impulsi importanti.

Cosa fanno i Cantoni, le Città e i Comuni per prevenire la violenza tra i giovani? Su quali basi? Chi è responsabile della prevenzione della violenza a livello cantonale? Per rispondere a queste domande, il programma Giovani e violenza, attuato congiuntamente da Confederazione, Cantoni e Comuni, ha commissionato l’elaborazione di una panoramica nazionale (disponibile sul sito Internet www.giovanieviolenza.ch) contenente tra l’altro i ritratti di tutti e 26 i Cantoni e di 33 Città e Comuni scelti nonché una banca dati che fornisce l’accesso a un’ampia selezione di misure preventive.

I ricercatori incaricati di valutare il programma Giovani e violenza giungono alla conclusione che anche per i Cantoni e i Comuni più piccoli vale la pena investire in una strategia per la prevenzione della violenza. Le misure isolate, invece, non sono adeguate per lottare efficacemente contro questo fenomeno. A seconda della situazione, è indicata una combinazione di misure negli ambiti della famiglia, della scuola, del tempo libero e dello spazio pubblico. Può essere utile, ad esempio, associare misure volte a promuovere le competenze sociali dei bambini e migliorare il clima scolastico con misure mirate contro il mobbing nonché attività per il tempo libero, facilmente accessibili ai giovani e accompagnate da adulti, con gruppi d’intervento mobili nello spazio pubblico.

La panoramica generale rappresenta una tappa fondamentale per il programma Giovani e violenza, che offre anche un sostegno mirato ai Cantoni e ai Comuni per migliorare la prevenzione della violenza.

Lo scambio di esperienze sulle strategie promettenti e le misure efficaci per prevenire la violenza sarà anche al centro della 2a Conferenza nazionale Giovani e violenza, in programma il 14 e il 15 novembre 2013 a Ginevra.Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.giovanieviolenza.ch.