IT   EN

Ultimi tweet

Robotica, fra “mani artificiali” e applicazioni “da indossare”. Open Day al Sant' Anna di Pisa

3618_Prot_Exo_copia

L’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (con sede a Pontedera, viale Piaggio 34) partecipa nella mattinata di lunedì 25 novembre alla “Settimana europea della robotica”, la “EuRobotics Week”, promossa per far conoscere meglio sfide e opportunità della ricerca in questo settore così affascinante e interdisciplinare, le cui ricadute sulla vita di tutti noi saranno sempre più rilevanti.

La partecipazione si sostanzierà in un open day dell’Istituto di Biorobotica, con percorsi guidati per conoscere da vicino i laboratori e chi vi lavora, e con seminario in cui si presenteranno alcuni dei progetti più avanzati e innovativi nel settore delle protesi robotiche, con particolare riferimento alla “mano artificiale” e ai “robot indossabili”. Dietro a queste definizioni he possono suonare metalliche, frutto di traduzioni dall’inglese di “artificial hand” e di “wearable robotics” apparirà la ricerca sviluppata da parte di giovani e talentuosi ricercatori nell’Istituto diretto da Paolo Dario, in cui ha lavorato per anni l’ex Rettore della Scuola superiore Sant’Anna e attuale Ministro dell’istruzione, università e ricerca Maria Chiara Carrozza. Saranno proprio due ricercatori, Nicola Vitiello e Christian Cipriani, a tenere il seminario (inizio ore 9.30, aula 1) per illustrare i progetti europei a cui si stanno dedicando come coordinatori scientifici: “Way”, per la realizzazione di una nuova protesi di mano, e “Cyberlegs”, che si concentra su protesi indossabili per agevolare i movimenti degli arti inferiori. Questa è una sintesi degli obiettivi dei progetti e delle funzionalità che avranno le rispettive applicazioni. Il seminario sarà l’occasione per conoscere meglio i due progetti e il loro sviluppo, rivolgendosi tanto a coloro che sono interessati ai temi più generali della robotica, quanto agli studenti e ai dottorandi dei corsi di laurea specialistica in materie ingegneristiche.