IT   EN

Ultimi tweet

EPATITE C, TERAPIA CON BOCEPREVIR (VICTRELIS*), VIDEO INTERVISTA PROF. A. GASBARRINI, ROMA

Intervista al prof. Antonio Gasbarrini, Professore ordinario di Gastroenterologia presso l'Università Cattolica del S. Cuore, Direttore dell'Unità Operativa Complessa di Medicina Interna e Gastroenterologia del Policlinico Universitario Agostino Gemelli a Roma e Presidente della Fondazione Italiana Ricerca in Epatologia (FIRE) in occasione del congresso europeo sulle malattie del fegato EASL di Barcellona.

Boceprevir, inibitore della proteasi, agisce direttamente sul virus ed è risultato efficace contro l'HCV di genotipo 1, il più temibile, perché più refrattario ai trattamenti e perché rappresenta il 60% delle infezioni globali. Aggiunto alla terapia standard con interferone pegilato e ribavirina, boceprevir riesce a raddoppiare e addirittura triplicare la percentuale di guarigione dei pazienti.