IT   EN

Ultimi tweet

VIDEO XELLBIOGENE, BIOTECNOLOGIE: JOINT VENTURE TRA BAMBINO GESU’ E GEMELLI

 

Marco Dieci, amministratore delegato di Xellbiogene illustra la struttura e le finalità dell'azienda. Terapie consolidate in ambito oncoematologico e terapie avanzate l'ambito di ricerca e di sviluppo di Xellbiogene.

 

L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e il Policlinico Universitario Agostino Gemelli fanno il loro ingresso nel mondo delle biotecnologie con una joint venture, Xellbiogene, finalizzata allo sviluppo e realizzazione di prodotti medicinali per le terapie avanzate.

 

Negli ultimi decenni istituzioni, ricercatori, medici e aziende biotech hanno moltiplicato i loro sforzi nel tentativo di sviluppare e produrre terapie innovative adeguate e sicure per malattie non ancora curabili e ad alto impatto sociale.  Una strada ancora lunga, che l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesùe l’Università Cattolica del Sacro Cuore – Policlinico Universitario Agostino Gemellihanno deciso di percorrere insieme attraverso un accordo di collaborazione da cui è nata, lo scorso 14 novembre, la società Xellbiogene.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.