IT   EN

Ultimi tweet

Tumore: ok studio fase I in pazienti giapponesi con lurbinectedina in monoterapia di PharmaMar

Lo studio di fase I, per determinare la dose nei pazienti giapponesi trattati con lurbinectedina, da sola, per i tumori solidi avanzati ha raggiunto il suo obiettivo. La dose raccomandata è di 3,2 mg / m2 - lo stesso dei pazienti occidentali - con l'uso di fattori stimolanti le colonie. Lo annuncia PharmaMar (MSE: PHM).

In questo studio, condotto in 3 ospedali in Giappone, sono stati trattati 26 pazienti e il loro reclutamento è terminato a maggio 2019.

“Ottenere la stessa dose raccomandata di trattamento nei pazienti giapponesi come in quelli occidentali è molto importante, poiché semplifica lo sviluppo clinico del farmaco in Giappone e lo rende molto più attraente per un'eventuale licenza in quel territorio ”, afferma Luis Mora, direttore generale della Business Unit Oncology di PharmaMar.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.