IT   EN

Ultimi tweet

TELETHON: SCOPERTO UN GENE CHE CONTROLLA IL MOVIMENTO DEI MUSCOLI

I ricercatori del Dipartimento di Medicina Molecolare e dello Sviluppo dell’Università degli studi di Siena, finanziati dalla Fondazione Telethon, sono riusciti a individuare la prima mutazione in un gene, chiamato calsequestrina 1, in pazienti affetti da una forma di miopatia, malattia genetica rara del muscolo scheletrico che nei pazienti colpiti provoca una seria difficoltà nello svolgere le semplici azioni quotidiane, come ad esempio muoversi o camminare, e che limita la capacità lavorativa delle persone affette.

Il lavoro, pubblicato sulla rivista scientifica Human Mutation, offre una possibilità diagnostica per le famiglie che presentano questa malattia e apre uno spiraglio per lo sviluppo di possibili strategie terapeutiche.
 
Il gene calsequestrina 1 (CASQ1) è espresso nel muscolo scheletrico dove svolge un ruolo fondamentale perché lega gli ioni calcio che hanno l’importante compito di trasmettere il segnale che fa contrarre i muscoli permettendo così i movimenti.
La mutazione di calsequestrina 1 diminuisce il rilascio di calcio nelle fibre muscolari inducendo una riduzione della forza muscolare dei pazienti e quindi una perdita progressiva delle capacità motorie. Il gene della calsequestrina 1 è correlato con il gene della calsequestrina 2, a sua volta espresso nel cuore, le cui mutazioni sono note da anni come una delle cause delle così dette “morti improvvise”.
 
“Abbiamo trovato mutazioni in questo gene in 8 pazienti colpiti da una miopatia muscolare. In seguito abbiamo anche espresso la proteina in modelli animali – spiega Vincenzo Sorrentino, professore ordinario di Istologia ed Embriologia nel corso di studio di Medicina e Chirurgia e Direttore dell’Unità Operativa di Medicina Molecolare del Policlinico Le Scotte di Siena – riproducendone il meccanismo di funzionamento. Il prossimo obiettivo sarà individuare molecole candidate a diventare possibili farmaci in grado di ripristinare il corretto funzionamento del gene”.
 
Le miopatie sono un gruppo di malattie genetiche molto eterogeneo che colpiscono il muscolo scheletrico e possono comportare nei pazienti colpiti anche serie difficoltà motorie. In genere si manifestano con una debolezza a carico dei muscoli del corpo e possono avere un andamento progressivo.  

 
 
*********************************************************

STUDIO PUBBLICATO SU HUMAN MUTATION, Ottobre 2014
A Mutation in the CASQ1 Gene Causes a Vacuolar Myopathy with Accumulation of Sarcoplasmic Reticulum Protein Aggregates
 
Daniela Rossi, (1,2) Bianca Vezzani, (1) Lucia Galli, (1) Cecilia Paolini, (2,3) Luana Toniolo, (4) Enrico Pierantozzi, (1) Simone Spinozzi, (1)
Virginia Barone, (1,2) Elena Pegoraro, (5) Luca Bello, (5) Giovanna Cenacchi, (6) Gaetano Vattemi, (7) Giuliano Tomelleri, (7) Giulia Ricci, (8)
Gabriele Siciliano, (8) Feliciano Protasi, (2,3) Carlo Reggiani, (2,4,9) and Vincenzo Sorrentino (1,2∗)

(1) Molecular Medicine Section, Department of Molecular and Developmental Medicine, University of Siena and Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, Siena 53100, Italy;
(2) IIM, Interuniversity Institute of Myology;
(3) Ce.S.I., Center for Research on Ageing & DNICS, Department of Neuroscience, Imaging, and Clinical Sciences, University G. D’Annunzio, Chieti 66013, Italy;
(4) Department of Biomedical Sciences, University of Padova, Padova 35131, Italy;
(5) Department of Neurosciences, University of Padova, Padova 35131, Italy;
(6) Department of Biomedical and Neuromotor Sciences, University of Bologna, Bologna 40138, Italy;
(7) Department of Neurological and Movement Sciences, University of Verona, Verona 37129, Italy;
(8) Department of Clinical and Experimental Medicine, University of Pisa, Pisa 56126, Italy;
(9) CNR Institute of Neuroscience,
Padova 35131, Italy
 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.