IT   EN

Ultimi tweet

Svizzera, no allo stage per accedere alla facolta' di medicina

La Commissione è unanime nel ritenere che l’introduzione di uno stage pratico obbligatorio per accedere agli studi di medicina non sia né utile né necessario. Per questo motivo propone al suo Consiglio di respingere la mozione 15.3687 (Humbel). Stage come test attitudinale per accedere agli studi di medicina.

Durante la seduta la Commissione ha esaminato la mozione 15.3687 che chiede una modifica dell’attuale prassi di ammissione agli studi di medicina umana e incarica il Consiglio federale di esaminare in collaborazione con i Cantoni la possibilità di introdurre uno stage per sostituire o completare gli attuali esami. Il nuovo metodo incentrato anche sulle competenze pratiche dovrebbe prendere in considerazione le competenze sociali e l’intelligenza emotiva migliorando l’attuale sistema basato sulle capacità cognitive. La mozione è stata adottata a larghissima maggioranza dal Consiglio nazionale in occasione dell’ultima sessione estiva.

Per prendere la sua decisione, la CSEC ha sentito un rappresentante della Conferenza svizzera delle scuole universitarie (CSSU), il consigliere di Stato Wyss (LU), una rappresentante di swissuniversities, il rettore dell’Università di Losanna signora Hernandez, e la rappresentante della FMH, nonché ex consigliera nazionale, Yvonne Gilli.

La Commissione ritiene che le competenze sociali siano importanti nell’esercizio della professione medica. Anche per altre professioni queste competenze sono e devono essere parte integrante della formazione. L’introduzione di uno stage obbligatorio prima dell’inizio della formazione non ha convinto la Commissione. In effetti il metodo proposto implicherebbe una disponibilità di posti di stage finanziariamente e organizzativamente difficile da concretizzare. La nuova prassi allungherebbe inoltre il periodo di formazione e renderebbe più soggettivi i criteri di selezione. Tra l’altro, l’attuale test sarà adeguato periodicamente. Per queste ragioni propone all’unanimità di respingere la mozione.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.