IT   EN

Ultimi tweet

Spedali Civili Brescia, Bordonali: sono un punto di riferimento per il territorio

"La sanità lombarda è un'eccellenza europea e gli Spedali civili di Brescia si consolidano come un punto di riferimento, non solo per la nostra città e la nostra provincia".

Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, che ha inaugurato i nuovi Poliambulatori pediatrici e i nuovi locali della Sala criogenica del Servizio di Medicina Trasfusionale degli Spedali Civili di Brescia, realizzati grazie all'investimento di Ubi Banca.

CONNUBIO PUBBLICO PRIVATO FUNZIONA - "Ringrazio chi ha investito per realizzare questi servizi e chi ha individuato questo progetto nell'interesse del futuro del nostro territorio. È la dimostrazione - ha aggiunto - che il connubio tra pubblico e privato funziona".

13 MILIONI PER ASST SPEDALI CIVILI - "La Regione Lombardia, con il programma regionale straordinario di investimenti in sanità, ha stanziato all' Asst Spedali Civili di Brescia 12 milioni per l'acquisizione di apparecchiature e le riqualificazioni e il riordino dei servizi e 1 milione di euro come contributo indistinto. Grazie al lavoro dell'assessore Gallera - ha proseguito l'assessore - stiamo realizzando una riforma sanitaria che mette al centro i bisogni del paziente.

600 MILIONI NEL TRIENNIO 2017/19 - "La Regione Lombardia nel complesso - ha concluso Bordonali - investirà in sanità 600 milioni di euro nel triennio 2017/19, ma le nostre risorse purtroppo non sono infinite e per questo motivo gli interventi dei privati sono un valore aggiunto".

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.