IT   EN

Ultimi tweet

Servizio ADR per malati di tumore in transito a Fiumicino e diretti a ospedali di Roma

“Esprimiamo il nostro plauso per il servizio  promosso da ADR a favore dei pazienti oncologici in transito a Fiumicino e diretti verso importanti centri di cura di Roma tra cui il nostro Policlinico. 

È  un segno di attenzione che sarà particolarmente apprezzato dai pazienti e dai loro familiari, che già devono affrontare gli enormi problemi legati alla malattia”, afferma Enrico Zampedri, Direttore generale del Policlinico Universitario Agostino Gemelli.

Il Policlinico Gemelli è uno dei principali centri oncologici italiani con oltre 42.000 pazienti con tumore curati ogni anno e il 20% proviene da fuori Lazio, soprattutto dalle regioni del Sud e delle Isole. Malati oncologici da altre regioni che si recano al Gemelli non solo per i ricoveri,  ma anche per trattamenti di chemioterapia o di  radioterapia, per visite di controllo o per la diagnostica  ambulatoriale (circa 350.000 prestazioni l’anno solo i pazienti da fuori Lazio).

In particolare per i pazienti oncologici l’assistenza va organizzata con un approccio multidisciplinare e  con una tempestiva la presa in carico. Con questo obiettivo il Policlinico Gemelli sta progressivamente canalizzando l’accesso dei pazienti con tumore verso un servizio denominato Sportello Gemelli - Cancro (06.3015.7080) in modo che possano essere  valutati da equipe multidisciplinari entro 48-72 ore.

Per i pazienti del Gemelli saranno gli operatori dello Sportello che, raccordandosi con il servizio di  ADR, segnaleranno coloro che sono in transito dall’aeroporto Leonardo da Vinci e che intendono usufruire del servizio speciale di assistenza messo a disposizione da ADR, trasmettendo tutte le informazioni utili sulle condizioni del paziente, per garantire la permanenza nell’aeroporto di Fiumicino e il viaggio aereo in massima sicurezza.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.