IT   EN

Ultimi tweet

SANITA’ VENETO: ALLO IOV DI PADOVA DUE NUOVE ARMI PER COMBATTERE IL TUMORE

Due nuove “armi supertecnologiche” entreranno in funzione in Veneto, all’Istituto oncologico di Padova (IOV) per combattere il tumore.


La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto, ha dato il via libera all’acquisto di una “Tomotherapy” per il trattamento del carcinoma del collo e della testa e di un acceleratore Dual Energy, con un contributo di 4 milioni 700 mila euro da finanziare con il Fondo Regionale per gli Investimenti 2014.
Ne ha dato notizia il presidente Luca Zaia nel corso del punto stampa seguito alla seduta di oggi dell’esecutivo veneto.
In particolare, la “Tomotherapy”, del costo totale di 3 milioni e 400 mila euro, si inserisce nell’ambito di un progetto presentato dallo Iov al Ministero della Salute, che l’ha cofinanziato con 1 milione 700 mila euro.
L’acceleratore Dual Energy, del costo di 3 milioni di euro interamente finanziati dalla Regione, si inserisce invece nell’ambito del progetto di aggiornamento della sezione cure della radioterapia, attualmente dotata di un acceleratore “Oncor”, che però, oltre a non permettere alcune importanti funzioni, ha una qualità dì immagini non idonea ai tempi di acquisizione e al numero di trattamenti eseguiti.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.