IT   EN

Ultimi tweet

SANITA’ LAZIO, CON STRUTTURE PIU’ MODERNE SI TAGLIANO I COSTI

La Regione presenta un nuovo bando sulla riqualificazione e la ristrutturazione di ospedali e strutture ospedaliere.  Durerà 9 anni e avrà un valore di circa un miliardo e 300 milioni di euro. 



Per i prossimi 9 anni sono previsti 230 milioni di euro di risparmi, pari a 25,5 milioni di euro l’anno. In particolare, deriveranno per 4,1 milioni di euro l’anno dalla riduzione della base d’asta, per 14,2 milioni di euro l’anno da un ulteriore ribasso stimato in almeno il 10% rispetto alla base d’asta, e per 7,2 milioni l’anno dalla realizzazione di lavori a carico dei fornitori che nel precedente bando venivano pagati extra. 

Diversi interventi. Dall’isolamento termico degli immobili agli impianti di cogenerazione e alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Saranno i fornitori a realizzarli, non più la Regione. 

Gli ospedali rispettano l’ambiente. La riqualificazione energetica degli impianti di tutte le aziende sanitarie comporterà una riduzione di 100 mila tonnellate delle emissioni di anidride carbonica, si tratta della stessa quantità di CO2 prodotta in un anno da 50 mila automobili o da una città di 15 mila abitanti. 

Attenzione alle piccole e medie imprese. Le aziende sanitarie in cui saranno effettuati gli interventi di riqualificazione energetica e ambientale sono state divise in 7 lotti:  ciascuna impresa, o associazione di imprese, potrà realizzare i lavori solo per uno di questi. In questo modo la Regione intende anche supportare le aziende del territorio, che hanno bisogno di attenzione e sostegno. 

La control room , per verificare che tutto si svolga per il meglio: chi gestirà l’appalto dovrà fornire mensilmente i dati relativi al monitoraggio dei consumi e alla gestione. 

“Con questo bando vogliamo dimostrare che nella nostra regione la sanità sta cambiando, producendo risparmi e con una migliore qualità  amministrativa- è il commento del presidente, Nicola Zingaretti. Il principio che ci ha guidato è sempre lo stesso: tagliare gli sprechi e favorire i risparmi migliorando la qualità dei servizi offerti ai cittadini”, ha detto ancora Zingaretti.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.