IT   EN

Ultimi tweet

Rughe: preoccupato il 58% delle donne tra i 25 e i 34 anni

Una ricerca commissionata da Panasonic ha svelato quest'oggi che circa un terzo (29%) delle persone di età compresa tra i 25 e i 34 anni è profondamente insoddisfatto delle condizioni della propria pelle. 

Nell’Era dei social media, in cui la propria immagine è oggetto di pressioni enormi, il 66% della generazione europea dei Millennials ritiene che una pelle sana e luminosa sia fondamentale per apparire al meglio e la giudica più importante di abiti, trucco o acconciature. La ricerca, condotta da OnePoll per conto di Panasonic, ha preso in considerazione l'opinione di 1.000 persone provenienti da tutto il territorio nazionale, rivelando che le donne italiane si sentono particolarmente sollecitate in relazione al proprio aspetto: il 29% afferma di non essere soddisfatta della propria pelle e di vivere, in media, sette “bad skin days” al mese (sette giorni in cui la pelle non ha un bell’aspetto).

Se è vero che l'invecchiamento cutaneo rappresenta un problema per più di due terzi delle donne italiane (67%), è comunque sorprendente scoprire che oltre la metà (58%) delle donne di età compresa tra i 25 e i 34 anni si dimostra già preoccupata per le rughe. Nonostante l’importanza attribuita all’aspetto della pelle, una percentuale ragguardevole (73%) degli italiani non si prende cura della propria cute in modo regolare principalmente a causa del poco tempo libero, mentre il 44% vi dedica solo cinque minuti al giorno. Seppur noto il benefico effetto sulla pelle di un'alimentazione a base di frutta e verdura, la ricerca evidenzia che metà degli italiani (49%) non consuma pasti freschi e preparati al momento con cadenza quotidiana. Ciò è dovuto principalmente alla mancanza di tempo, che ostacola una dieta sana: un ragguardevole 70% degli italiani intervistati afferma di trovarsi in difficoltà quando si tratta di preparare un pasto fresco. Il 64% ha inoltre dichiarato di sentirsi frustrato dal tempo necessario alla preparazione di un pasto a base di prodotti freschi. Le famiglie soffrono in modo particolare di questo problema: l'attenzione da dedicare quotidianamente ai figli, gli spostamenti per portarli e prenderli a scuola, i lavaggi extra di abiti e biancheria ed altri impegni fanno sì che più di sette mamme su dieci (74%) solitamente non riescano a trovare il tempo per preparare un pasto fresco. 

Alessandro Battagliero, Responsabile Marketing Personal Care e Home Appliance di Panasonic Italia, ha dichiarato: “La cura regolare della pelle, abbinata ad un'alimentazione sana e ad uno stile di vita attivo, è il segreto per sentirsi bene, dentro e fuori. I piccoli elettrodomestici da cucina e i prodotti dedicati alla cura della bellezza di Panasonic sono stati appositamente creati per rispondere a queste esigenze. Grazie a dispositivi come l'Attivatore Viso 3-in- 1 per un trattamento anti-age domestico o il Blender ad alta velocità con 6 programmi preimpostati, si ha la possibilità di mantenersi in forma risparmiando tempo e denaro.”

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.