IT   EN

Ultimi tweet

Roberto Tascione nuovo Ceo di Zambon

Abruzzese, 54 anni con una lunga esperienza maturata nel settore farmaceutico, Tascione ha iniziato la sua carriera in Bristol-Myers Squibb Italia, dove ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità, prima di passare in Schering-Plough per guidare la business unit Primary Care e OTC. Dal 2009 al 2014 è stato Amministratore Delegato di Gilead Italia e dal maggio 2014 è rientrato in Bristol-Myers Squibb come Presidente e Amministratore Delegato Italia. 

Negli ultimi anni ha guidato l’arrivo sul mercato italiano di alcuni tra i più importanti ed innovativi farmaci, tra i quali: Eviplera e Stribild per HIV, Daklinza per HCV ed Opdivo nel campo dell'Immuno-Oncologia. A livello istituzionale, ha fatto parte del Consiglio Generale di Confindustria, della Giunta e del Comitato per il controllo del Codice Deontologico di Farmindustria.

Zambon è una realtà imprenditoriale familiare italiana che opera nel settore farmaceutico e della chimica fine da 110 anni con oltre 2800 dipendenti in 19 Paesi di 3 continenti, Europa, America e Asia. Nel 2015 ha conseguito ricavi per 670 milioni di Euro, di cui 566.9 provenienti dal settore farmaceutico. Fondata nel 1906 a Vicenza, grazie ai suoi prodotti e servizi di alta qualità nella salute Zambon si è guadagnata nel tempo una forte reputazione internazionale.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.