IT   EN

Ultimi tweet

Responsabilita' medica. Chirurghi Acoi: invitiamo Tdm a supplemento di riflessione

Nota di Diego Piazza, presidente Acoi (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani)

“Invitiamo ad una riflessione più approfondita il presidente del tribunale dei malati Tonino Aceti.

Le sue osservazioni molto dure sull’onere della prova a carico del paziente non tengono conto della situazione oggettiva e della pressione cui sono sottoposti i ogni giorno i medici e tutto il personale sanitario, non certo a causa delle legittime richieste di prestazioni di qualità, quanto per  colpa dei tentativi speculatori fomentati da studi legali privi di scrupoli. Le querele temerarie hanno inquinato il sistema sanitario portandolo sull’orlo del collasso.

Fino a quando non sarà risolto il problema del contenzioso medico-legale sarà difficile migliorare il livello di assistenza ai cittadini, nonostante l’enorme impegno da parte di tutto il personale sanitario. Per questi motivi auspichiamo un supplemento di riflessione e di analisi da parte di Aceti, perché abbiamo un interesse comune: la salute dei cittadini e il mantenimento del sistema sanitario nazionale. Ci auguriamo che tutti vogliano superare l’attuale livello di litigiosità che crea danno a tutti, cittadini in primis, ma anche medici, personale sanitario e associazioni. Siamo sicuri che il Tdm, che peraltro è membro della Fondazione Chirurgo- Cittadino insieme ad Acoi,  contribuirà a costruire un migliore sistema sanitario nazionale”.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.