IT   EN

Ultimi tweet

Rapporto d' attivita' 2017 della Commissione federale per la sicurezza nucleare (CSN)

La Commissione federale per la sicurezza nucleare (CSN) ha pubblicato il rapporto d'attività relativo al 2017. Oltre alla procedura di selezione dei siti per i depositi di scorie radioattive in strati geologici profondi, la CNS ha trattato il progetto di disattivazione della centrale nucleare di Mühleberg.

I lavori della CNS nel settore dello smaltimento delle scorie radioattive si sono concentrati sulla procedura di selezione dei siti per i depositi in strati geologici profondi. Conformemente al Piano settoriale dei depositi in strati geologici profondi, la Commissione ha tra l'altro il compito di prendere posizione sulle perizie dell'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) in ognuna delle tre tappe di selezione dei siti. La CNS ha quindi presentato il suo parere sulla perizia dell'IFSN in merito alla proposta riguardante le aree di ubicazione da analizzare ulteriormente nell'ambito della terza tappa della procedura.

Nell'ambito della sicurezza tecnica degli impianti nucleari, la CSN ha pubblicato il suo parere sul progetto di disattivazione della centrale nucleare di Mühleberg. Si è inoltre espressa in merito alla procedura di autorizzazione del previsto ampliamento del deposito federale intermedio per scorie radioattive provenienti dai settori della medicina, dell'industria e della ricerca (MIR), sito nell'area dell'Istituto Paul Scherrer.

La CNS ha inoltre espresso il proprio parere in merito al Rapporto d'attività e di gestione 2016 del Consiglio dell'IFSN, all'attenzione del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC). Ha altresì esaminato i rapporti annuali 2016 sulla sicurezza delle centrali nucleari svizzere e il rapporto di vigilanza 2016 dell'IFSN.

Il rapporto d'attività 2017 della CNS è disponibile su Internet all'indirizzo www.kns.admin.ch

La CSN è una commissione extraparlamentare permanente che fornisce consulenza al Consiglio federale, al DATEC e all'IFSN sulle questioni relative alla sicurezza degli impianti nucleari. La base legale è costituita dall'articolo 71 della legge sull'energia nucleare. La CSN ha il compito di seguire lo stato della scienza e della tecnica e le attività di ricerca, di esaminare le questioni fondamentali della sicurezza nucleare, di partecipare all'elaborazione di prescrizioni e di presentare pareri alle autorità. Conformemente al «Piano settoriale dei depositi in strati geologici profondi», nelle tre tappe della procedura di selezione dei siti la CSN prende posizione in merito alle perizie dell'IFSN. La Commissione ha sette membri e dispone di una segreteria tecnica. www.kns.admin.ch

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.