IT   EN

Ultimi tweet

RAPPORTO AIFA FARMACI 2021, AUTORIZZATI 72 NUOVI MEDICINALI

Soprattutto antineoplastici e immunomodulatori, destinati al trattamento di alcuni tipi di tumori solidi. Sono 72 i nuovi farmaci che a livello europeo sono stati autorizzati nel 2020, secondo il rapporto di Aifa 'Orizzonte farmaci', una pubblicazione che rientra tra le attivita' di Horizon Scanning dell'agenzia, che consente di identificare e valutare precocemente nuovi medicinali e nuove indicazioni terapeutiche per farmaci gia' autorizzati e che possono ampliare le opzioni di trattamento a disposizione di medici e pazienti. 

Il 50% dei nuovi farmaci autorizzati e pubblicato nel nuovo rapporto dell'Aifa e' rappresentato da farmaci per la terapia del cancro al polmone, della mammella e dell'ovaio, ma anche del sangue, per patologie come linfoma, leucemia e mieloma. Una parte piu' ristretta riguarda medicinali ad uso infettivo a livello sistemico, mentre una percentuale ancora inferiore e' relativa ai farmaci dell'apparato gastrointestinale e del metabolismo e medicinali delle malattie del sangue. 'Orizzonte farmaci' e' un rapporto annuale consultabile sul portale dell'agenzia e ha lo scopo di fornire informazioni sui nuovi medicinali e sulle terapie piu' promettenti che nel 2020 sono stati autorizzati all'uso, ricevendo un parere positivo dall'Agenzia europeadei medicinali (EMA) e che quindi possono essere utilizzati nell'anno in corso, in attesa di successivi pareri favorevoli.

All'interno del rapporto, ci sono poi diverse informazioni sui medicinali orfani che hanno ricevuto un parere positivo da parte di Ema, tre sono per le terapie avanzate, ovvero terapie geniche: per il trattamento dell'atrofia muscolare spinale, per il linfoma a cellule mantellari e  per la leucodistrofia metacromatica. Nel corso del 2021, l'Ema fornira' il suo parere anche su altri medicinali, 83 in tutto, per la maggior parte ancora antineoplastici, immunosoppressori e quelli per il sistema nervoso. Accanto a questi nuovi, ci sono ancora 29 medicinali orfani in corso di valutazione, di cui 6 per le terapie avanzate. 
 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.