IT   EN

Ultimi tweet

Radiofarmaci F-18 nel Sud Italia: ITEL sigla un accordo con Advanced Accelerator Applications

 ITEL, azienda leader nella produzione di prodotti e servizi di diagnostica per immagini ha annunciato di aver siglato un accordo con Advanced Accelerator Applications S.A. (“AAA”), gruppo internazionale specializzato in Medicina Nucleare Molecolare (MNM), per la produzione e la commercializzazione di radio farmaci F-18 agli ospedali e ai centri di diagnostica per immagini in alcune selezionate regioni dell’Italia meridionale.

Il contratto pluriennale prevede che, una volta fatte tutte le verifiche ed ottenuta l'autorizzazione da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco, ITEL produrrà i radio farmaci F -18 su licenza AAA, nel proprio stabilimento di Ruvo di Puglia (BA) e li commercializzerà attraverso i centri PET che si trovano in alcune selezionate regioni del sud Italia utilizzando la propria business unit ITELPHARMA. Il prodotto F18 principale di AAA è Gluscan ® , agente di imaging per PET con fluorodeossiglucosio (FDG) utilizzato per la diagnosi di gravi patologie soprattutto in oncologia, nella valutazione del metabolismo del glucosio.

Si tratta di un radionuclide artificiale che consente una migliore visualizzazione delle strutture interne del corpo nell’ambito della medicina nucleare. Enrico De Maria, CEO di AAA Italia dichiara: “Questa operazione è molto importante poichè completa la strategia iniziata con l'acquisizione del ramo radiofarmaceutico FDG-PET di General Electric. Questa partnership ci consentirà di produrre i radiofarmaci F18 complessivamente in 4 stabilimenti italiani. In questo modo i prodotti AAA saranno distribuiti in modo ancora più capillare sul territorio nazionale offrendo ai pazienti italiani un servizio di elevata qualità”.

“AAA è molto attiva nel mercato europeo PET – F18 con 13 impianti di produzione di PET, in Francia, Germania, Italia, Polonia , Portogallo e Spagna”, sottolinea Stefano Buono, CEO di AAA. “Questo accordo rafforzerà la posizione di AAA come una delle aziende leader nel mercato PET – F18 in Italia”.

“Questa partnership ci permette di operare non solo in Puglia, ma anche in altre regioni vicine. Ci permetterà anche di offrire una più vasta offerta di radiofarmaci F-18 ai reparti di medicina nucleare”, dichiara Leonardo Diaferia, Presidente di ITEL. Wilma De Feudis, consigliere delegato di ITEL, afferma: “Siamo lieti di lavorare con AAA, un gruppo farmaceutico che condivide il nostro impegno per l’innovazione. Questo accordo premia l’esperienza di ITEL nella produzione di FDG, iniziata nel 2009, ma soprattutto i nostri investimenti in risorse umane e strumentali. Il nostro stabilimento è provvisto di una doppia linea di produzione che ci permette di garantire la puntuale fornitura dei radiofarmaci ai dipartimenti di medicina nucleare presenti sul territorio, a beneficio dei partner, ma soprattutto dei pazienti”.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.