IT   EN

Ultimi tweet

Puntatori laser, in consultazione una nuova legge in Svizzera

Il Consiglio federale intende proteggere maggiormente la popolazione dai pericoli per la salute derivanti dalle radiazioni non ionizzanti (RNI) e dagli stimoli sonori. Ha pertanto posto in consultazione il relativo avamprogetto di legge.

Tra le fonti delle radiazioni non ionizzanti vi sono i puntatori laser, i laser ad uso medico e i solarium. Se tali prodotti non vengono utilizzati in modo appropriato possono nuocere alla salute. La nuova legge intende disciplinare il corretto utilizzo, l'importazione, il transito, la consegna e il possesso di prodotti che generano RNI o stimoli sonori. In questo modo vengono colmate le lacune della legislazione vigente. L'avamprogetto non concerne gli impianti fissi come impianti di trasmissione per telefonia mobile o linee ad alta tensione, per i quali continuano a valere le disposizioni della legge sulla protezione dell'ambiente e delle relative ordinanze.

La legge vieta l'utilizzo degli apparecchi che costituiscono un pericolo considerevole per la salute, in primo luogo i puntatori laser potenti. Tali apparecchi non solo mettono in pericolo la salute della popolazione, ma rappresentano anche un serio problema di sicurezza per determinate categorie professionali, come i piloti di velivoli.

La legge prevede misure di portata più limitata per i prodotti che possono costituire una seria minaccia per le persone, ma che se utilizzati in modo competente non espongono la salute a pericolo o la espongono soltanto minimamente. È il caso dei dispositivi ad elevata potenza, come per esempio i laser ad uso medico per i trattamenti estetici. La nuova legge attribuisce grande importanza alla formazione e alla competenza dei fornitori. 

Nel suo campo di applicazione rientrano anche i prodotti che non rappresentano un pericolo per la salute se vengono utilizzati conformemente alle norme di sicurezza del fabbricante. Sarà così possibile controllare se nei solarium i gestori osservano tali norme. L'uso inappropriato dei solarium può causare danni e tumori alla pelle.

Sono previste inoltre chiare disposizioni nelle situazioni in cui sono utilizzati simultaneamente diversi prodotti che emettono RNI e stimoli sonori, come per esempio durante manifestazioni pubbliche con concerti e proiezioni laser.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.