IT   EN

Ultimi tweet

PRONTO SOCCORSO SVIZZERA: UNA TASSA PER I CASI NON GRAVI

Con 16 voti contro 6 la Commissione propone al suo Consiglio di dare seguito all’Iv. Pa. Weibel. Tassa per i casi di lieve entità nei reparti di pronto soccorso degli ospedali (17.480), che prevede di principio una tassa di circa 50 franchi per i pazienti che si rivolgono al pronto soccorso di un ospedale. Sono esclusi i bambini e i giovani, i pazienti inviati da un medico e quelli che vengono successivamente ricoverati. 

La maggioranza della Commissione intende elaborare le basi legali per i Cantoni, in particolare Zurigo, che vogliono introdurre una tale tassa. Una minoranza respinge l’iniziativa poiché ritiene che la sua attuazione sarebbe molto onerosa sul piano amministrativo. Con 12 voti contro 8 e 1 astensione, la Commissione propone di non dare seguito all’Iv. Pa. Burgherr. Rafforzare la responsabilità individuale nell’ambito della sanità pubblica (17.452) che prevede di principio una tassa per ogni nuova consultazione in uno studio medico o in un ambulatorio ospedaliero.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.