IT   EN

Ultimi tweet

Progetto prevenzione percorso casa-scuola:

Anche quest'anno la Polizia Città di Lugano aderisce alla campagna di prevenzione promossa dal Touring Club Svizzero e dall'Ufficio prevenzione infortuni in tutta la Svizzera sotto il motto di:

"Ruote ferme, bimbi salvi."

Il messaggio, rivolto ai conducenti in occasione del nuovo anno scolastico, è semplice:

se un automobilista vede un bimbo presso un passaggio pedonale che vuole attraversare, deve fermarsi completamente.
Non basta rallentare; il conducente deve fermarsi completamente.

La Polizia Città di Lugano promuove, inoltre, anche il percorso casa-scuola fatto a piedi, affinché i bambini lo considerino una scelta valida e divertente e i genitori una scelta sicura e sana per i propri figli.

Che cosa fa concretamente la Polizia Città di Lugano per prevenire gli incidenti stradali legati ai percorsi casa-scuola?

Nell'ambito della prevenzione primaria (prevenzione generale), gli istruttori dell'educazione stradale e gli agenti di quartiere saranno particolarmente attivi:

  • ... il primo giorno di scuola: agli allievi della prima elementare è stata distribuita una pettorina "gilet" ad alta visibilità, per rendere ben visibili i bambini lungo il percorso casa-scuola (il TCS ne fornirà gratuitamente 80'000 agli scolari di tutta la Svizzera);
     
  • ... durante la prima settimana di scuola: gli agenti di quartiere sono presenti, oltre che per sorveglianza generale del traffico pedonale e veicolare:
    •  per dare ai genitori preziosi consigli sul percorso casa-scuola
    • per distribuire, agli automobilisti, dei post-it con lo slogan "Ruote ferme, bimbi salvi.";
       
  • .... con le lezioni di educazione stradale durante l'anno: agli allievi sarà insegnato che bisogna attraversare il passaggio pedonale solo se i veicoli sono del tutto fermi;
     
  • ... per consigliare e sostenere il programma "Pedibus": ai vari comitati dei genitori raccomandiamo d'informarsi presso la pagina facebook Pedibus Ticino, o presso gli albi scolastici, o nel sito www.pedibus.ch riguardo al programma e al materiale disponibile.

Oltre a ciò, gli istruttori dell'educazione stradale della nostra polizia sono sempre a disposizione per dei consigli specifici sul percorso più sicuro da utilizzare.

Quali ulteriori controlli preventivi eseguirà la Polizia Cittâ di Lugano?

Nell'ambito della prevenzione secondaria (prevenzione specifica), la polizia del traffico sarà attiva:

  • ... prima, durante e dopo l'apertura delle scuole: con controlli mirati della circolazione (comportamenti dei conducenti) in prossimità delle sedi scolastiche negli ambiti:
    • rispetto della velocità dei veicoli (controlli radar);
    • modalità di parcheggio in loco dei conducenti di veicoli per far salire e scendere gli allievi;
    • obbligo di allacciare i bambini nel veicolo con la cintura di sicurezza;
    • obbligo del seggiolino/ rialzo per i bambini fino a 12 anni di età o con statura inferiore ai 150 cm.

Quali sono i consigli della polizia?

  • Ai conducenti: prestare particolare attenzione ai bambini!
    Date il buon esempio rispettando le norme della circolazione.
    Riducete la vostra velocità e siate pronti a fermarvi.
    Fermatevi completamente davanti alle strisce pedonali se un bambino le vuole attraversare.
    Mantenete una distanza sufficiente dai bambini in bicicletta.
     
  • Ai genitori: promuovere la sicurezza sul percorso casa-scuola
    Genitori, date il buon esempio. Indicate ai vostri bambini il percorso più sicuro per andare a scuola percorrendolo in sicurezza con loro.
    Scegliete il percorso più sicuro, non il più breve! Insegnate ed esercitate l'uso in sicurezza dei sopra/ sotto passi, dei marciapiedi e dei passaggi pedonali, quest'ultimi da percorrere solo con il semaforo verde!
    Fate partire i vostri bambini per la scuola con sufficiente anticipo, vestendoli con indumenti facilmente visibili e composti anche di elementi rifrangenti.
    Fate il possibile per non portate i vostri bambini a scuola in automobile. Raggiungere la sede scolastica a piedi è un'esperienza importante per loro.
     
  • Ai bambini: fate attenzione al vostro comportamento
    Non correre e non giocare sulla strada.
    Non distrarsi.
    Rispettare gli altri.
    Prestare sempre attenzione al traffico.
     
  • Agli accompagnatori conducenti: fate attenzione all'uso dell'auto davanti alle scuole
    Non abbiate fretta.
    Allacciate sempre i bambini con la cintura.
    Utilizzate il seggiolino o il rialzo.
    Non mettete in pericolo i bambini parcheggiando o fermandovi dove è vietato o dove la visuale è scarsa.
    Fermatevi nelle aree appositamente previste per il parcheggio.
    Fate scendere i bambini sul lato del marciapiede.
    Prima di partire controllate che, davanti o dietro il veicolo, non vi siano bambini.

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.