IT   EN

Ultimi tweet

Prevenzione suicidio in Svizzera: Confederazione e Cantoni avviano la consultazione sul Piano d' azione

In Svizzera occorre ridurre il numero dei suicidi e dei tentativi di suicidio. In merito il «Dialogo nazionale politica della sanità», nella sua riunione di giovedì 25 febbraio, ha presentato il Piano d'azione prevenzione del suicidio e avviato un'ampia consultazione. Il Piano d'azione definitivo sarà disponibile alla fine del 2016.

Ogni anno in Svizzera circa mille persone ricorrono al suicidio. L'obiettivo del Piano d'azione prevenzione del suicidio è di ridurre questo numero. All'origine del suicidio vi sono quasi sempre situazioni disperate o malattie psichiche. Il Piano d'azione è impostato su diversi piani: intende informare meglio in merito alla pericolosità del suicidio, offrire aiuto ai diretti interessati con assistenza e cure efficaci, ma anche rendere difficoltoso l'accesso a ponti, binari e medicamenti.

Il «Dialogo nazionale politica della sanità» ha preso atto del rapporto e del relativo Piano d'azione e lo ha posto in consultazione degli ambienti interessati. Per la rielaborazione del Piano d'azione, che dovrebbe essere approvato dal Consiglio federale e dal «Dialogo nazionale politica della sanità» alla fine dell'anno, si terrà conto dei risultati della consultazione.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.