IT   EN

Ultimi tweet

Piemonte, Parco della Salute: firmata la convenzione con ANAC

Entro la fine del mese la Regione Piemonte approverà il progetto di bonifica dell’area e tutti gli atti necessari a bandire la gara per la realizzazione del Parco della Salute di Torino ad ottobre, dopo aver portato a termine tutti i passaggi tecnici necessari.

E' quanto emerso oggi pomeriggio nel corso della Cabina di regia sul Parco della Salute coordinata dall'avvocato Gianpaolo Zanetta, che si è riunita presso l'Assessorato regionale alla Sanità, presenti i rappresentanti della Regione Piemonte, della Città di Torino, della Città della Salute, dell’Università degli Studi, del Politecnico e di Fs Sistemi urbani.

"Il lavoro che porterà alla realizzazione dell'opera sta procedendo secondo i tempi previsti al momento della sottoscrizione dell'accordo di programma - sottolinea l'assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta -. In autunno potremo effettivamente far partire la gara di appalto: un traguardo importantissimo, una delle priorità che avevamo fissato all’inizio del mandato”.

In questi mesi, mentre è iniziato il lavoro dell'advisor individuato dalla Città della Salute per seguire tutte le procedure legali e finanziarie, la Regione Piemonte ha stipulato un’apposita convenzione con l’Anac, l’Autorità nazionale anticorruzione. Anac seguirà ogni aspetto relativo alla gara e ha già espresso parere favorevole alla formula del dialogo competitivo.

La Giunta regionale approverà entro luglio il progetto per l’effettuazione delle bonifiche dell’area interessata, che sarà consegnata al vincitore pienamente utilizzabile, e tutta la documentazione necessaria a far partire l’iter della gara.

L’investimento previsto per il Parco della Salute è di circa 456 milioni di euro per il primo lotto, di cui 142,4 a carico dello Stato, 7,5 milioni con fondi della Regione e 306 a carico del privato che realizzerà l’opera.

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.