IT   EN

Ultimi tweet

PharmaMar e Luye Pharma firmano un accordo di licenza per lo sviluppo e la commercializzazione di lurbinectedina sul territorio cinese

PharmaMar ha annunciato oggi un accordo con Luye Pharma Group Ltd., quotata a Hong Kong, per sviluppare e commercializzare il composto antitumorale marino lurbinectedina (Zepsyre®) nel cancro polmonare a piccole cellule (microcitico), e potenzialmente in altre indicazioni in Cina, Hong Kong e Macau.

In base ai termini di questo accordo, PharmaMar riceverà un pagamento iniziale di 5 milioni di dollari, seguito da altri pagamenti, nonché royalties a due cifre. Tali entrate possono essere aumentate in caso di approvazione di altre indicazioni terapeutiche.
Luye Pharma si impegnerà a sviluppare lurbinectedina per il trattamento del cancro polmonare microcitico in Cina, mentre PharmaMar manterrà i diritti esclusivi di produzione del composto.

"PharmaMar è lieta di collaborare con Luye Pharma Group Ltd. per la Cina, leader del settore con un'eccezionale esperienza in oncologia, che ha fornito con successo farmaci oncologici innovativi ai pazienti cinesi", afferma José María Fernández Sousa-Faro, Presidente di PharmaMar.

"Questo accordo con PharmaMar ci permette di affrontare il trattamento di questo tipo di malattia in Cina, che è molto più diffuso che negli Stati Uniti e in Europa, e l'oncologia è una delle principali aree terapeutiche per lo sviluppo a lungo termine di Luye Pharma -prosegue Rongbing Yang, Presidente di Luye Pharma Group Ltd.-  Continueremo ad aumentare gli investimenti per arricchire ulteriormente il nostro portafoglio oncologico e migliorare la nostra competitività in questo campo di trattamento, attraverso partnership esterne con le aziende più innovative come PharmaMar e anche attraverso le nostre innovazioni in materia di ricerca e sviluppo".

Secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la Cina è il paese con il maggior numero di casi di tumore al mondo, a causa dell'invecchiamento della popolazione, dell'abitudine al tabacco e dell'inquinamento, mentre per il cancro ai polmoni è il paese con il più alto tasso di mortalità in Asia. Questo tipo di tumore colpisce un numero maggiore di persone che negli Stati Uniti, Europa e Giappone messi insieme. L'OMS stima che entro il 2020 saranno diagnosticati 800.000 nuovi casi di cancro ai polmoni, che causeranno quasi 700.000 decessi. Si stima che il cancro polmonare microcitico rappresenti il 18% dei casi di cancro polmonare in Cina.

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.