IT   EN

Ultimi tweet

Petizione per il riconoscimento della BPCO come malattia cronica e invalidante (DM 329/99)

LogoPazientiBPCOsmall

Nota Associazione Italiana Pazienti BPCO Onlus:

Cari Amici,

abbiamo attivato sul sito www.change.org  la Petizione per il riconoscimento della BPCO come malattia cronica ed invalidante (DM 329/99) indirizzata al Ministro della Salute On. B. Lorenzin, al Presidente del Consiglio M. Renzi, Presidente della Camera L. Boldrini, Sindaco di Roma I. Marino, Deputato Parlamento Europeo On. P. Bartolozzi, Presidente Provinica di Roma N. Zingaretti, Consigliere Segretario Regione Lazio T. Petrangolini,

 

 

Vi preghiamo di firmare la petizione e di diffonderla per aiutarci in questa lotta che dura da oltre 14 anni, cliccando su questo link:

https://www.change.org/it/petizioni/ministro-della-salute-lorenzin-appello-al-ministro-della-salute-lorenzin-diritto-di-cura-per-i-malati-di-bpco

Nel 1999, infatti, la BPCO non è stata erroneamente inserita nella lista delle patologie croniche e invalidanti (D.M. del 28 maggio 1999, pubblicato nella G.U. n. 226 del 25 settembre 1999 e successive modifiche) e, di conseguenza, non vi è gratuità delle prestazioni essenziali di monitoraggio per i pazienti affetti da questa patologia, così come è previsto per le altre malattie croniche. Nonostante il parere della Commissione Pneumologia, composta dalle Società Scientifiche operanti nell’area respiratoria e dalle Associazioni dei pazienti, istituita presso la Direzione Generale della Programmazione Sanitaria del Suo Ministero nel 2005, e le continue rassicurazioni ricevute, non abbiamo ancora avuto comunicazioni quanto alla conclusione dell’iter concernente il Decreto citato. Per la nostra Associazione, questo ritardo in una decisione che i pazienti attendono da ben 14 anni, è molto grave e ingiusto. La nostra aspettativa è di ricevere una risposta positiva per annunciarla in occasione della Giornata Nazionale del Respiro in agenda per il 31 maggio 2014.

Vi ringraziamo per il vostro aiuto e vi preghiamo di diffondere la notizia ai vostri contatti.

Cordiali saluti.

Francesco Tempesta

Presidente

Associazione Italiana Pazienti BPCO Onlus

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.