IT   EN

Ultimi tweet

OCCHIO PIGRO, A RISCHIO 1 BAMBINO SU 30. VISITE A 3 ANNI

Si stima che 1 bambino su 30 sia a rischio di soffrire di ambliopia (occhio pigro), una condizione che se non trattata tempestivamente puo' dare origine a un difetto permanente. Per questo "la diagnosi precoce e il trattamento tempestivo rappresentano gli obiettivi ideali da perseguire", spiega Federico Bartolomei, ortottista e coordinatore nazionale del progetto Amgo (A me gli occhi) di prevenzione visiva dell'ambliopia, un progetto coordinato a livello nazionale dall'Istituto dei ciechi "Francesco Cavazza onlus" di Bologna e rivolto ai bambini nella primissima infanzia.

"Dopo i 6 anni e' piu' complesso recuperare l'occhio pigro, sarebbe importante quindi una visita oculistica e ortottica almeno a 3 anni di eta'", dice Bartolomei, sottolineando quanto la prevenzione sia "fondamentale per il corretto sviluppo della vista". Per questo da anni il progetto Amgo porta avanti iniziative di screening oculistico, informazione e formazione per gli operatori, in collaborazione con diversi partner tra cui l'Istituto di Ortofonologia (IdO) di Roma. E anche in questo momento di crisi sanitaria Amgo vuole mantenere alta l'attenzione sul tema per "evitare che i bambini arrivino tardi a fare i controlli oculistici- aggiunge Bartolomei- perche' fare una visita in ritardo puo' voler dire rischiare di non avere un recupero globale e ottimale di un eventuale problema". Pur se 'a distanza', Amgo ha pensato di organizzare anche quest'anno una giornata informativa e formativa dedicata a famiglie e operatori. 

L'appuntamento e' sabato 27 febbraio alle 17 su Zoom. 

L'evento, che vanta come testimonial l'attore Rocco Papaleo e la cantante Tosca, prevede un momento di incontro con un team di specialisti composto da oculisti, ortottisti e logopedisti, nel corso del quale si parlera', tra le altre cose, di quali sono le spie di un disturbo che merita un approfondimento e degli intervalli consigliati per fare le visite oculistiche. Non solo. In programma anche un momento ludico: la tombola per la vista. Nel corso della diretta Zoom, infatti, si potra' partecipare gratuitamente a una tombolata online che mettera' in palio buoni omaggio per occhiali, montature, lenti a contatto ecc.. Ma gia' da oggi e' possibile sostenere il progetto Amgo partecipando alla raccolta fondi in corso su PayPal, il cui obiettivo e' di investire le somme raccolte in iniziative di prevenzione. 

Tutte le informazioni su: https://www.amgo.it/

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.