IT   EN

Ultimi tweet

OBESITA' INFANTILE: -7,7% IN SEI ANNI NEL LAZIO

L’Italia è ancora tra i primi posti in Europa per quanto riguarda il sovrappeso e l’obesità infantile. Quest’anno sono 51mila i bambini coinvolti nell’indagine “Okkio alla salute” promossa dal Ministero della Salute. 

Nel Lazio l’obesità infantile diminuisce del 7% . Dal 2008 al 2014 il tasso di obesità infantile è diminuito del 7.7%. Dal 2008/2009 ad oggi infatti il fenomeno legato alle cattive abitudini alimentari dei piccoli ha fatto registrare una costante, continua e significativa flessione, passando dal 38.8% del 2008  al 31,1% del 2014. 

Nel 2014 l’indagine ha coinvolto 184 classi della III° elementare con la partecipazione di 3.963 bambini. I  risultati indicano una flessione continua nel tempo dei valori di sovrappeso e obesità. Insomma, nelle famiglie e nelle scuole si sta facendo strada una cultura dell’alimentazione più equilibrata e salutare.La rilevazione è stata condotta dagli operatori sanitari dei servizi d’igiene delle Asl in collaborazione con le scuole. 

Grandi margini di miglioramento grazie a frutta e verdura. Secondo la rilevazione il 29,2% dei bambini mangia meno di una porzione di frutta al giorno e il dato sale 44,9% quando si parla della verdura. Anche i dati sull’assunzione di bevande zuccherate o gassate non sono molto incoraggianti: il 42% dei bambini le consuma una o più volte al dì. 

L’obesità si combatte anche con lo sport. Su questo si registrano percentuali incoraggianti: nel Lazio il 71,4% dei bambini pratica sport tra i 2 e 4 giorni a settimana ma solo il 23,3% si reca a scuola a piedi o in bicicletta. 

“I buoni risultati evidenziati dall’indagine confermano due fatti di grande significato: l’importanza degli interventi di prevenzione realizzati in questo settore con grande competenza e sensibilità dal personale delle Aziende sanitarie e la conferma dell’utilità di un impegno forte da parte del Sistema sanitario regionale, con il coinvolgimento del mondo della scuole e delle famiglie” –è il commento del presidente, Nicola Zingaretti.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.