IT   EN

Ultimi tweet

“Nuvole di ossigeno”, la lotta contro il tumore viaggia anche sulle note di una canzone

I progetti e le cure non si fermano in corsia. Lo hanno dimostrato oggi i ragazzi della Pediatria dell’Istituto Nazionale dei Tumori che, sotto la sede della Regione Lombardia, hanno intonato la loro canzone “Nuvole di Ossigeno”, scritta e ideata insieme a Faso, bassista di Elio e le storie Tese. 

Un concentrato di energia, di emozioni e di speranze dietro le note della canzone che ha coinvolto tutti i presenti, dai testimonial Paolo Maldini ed Emiliano Mondonico, ai rappresentanti dell’Istituto Nazionale dei Tumori, dall’assessore alla Salute e vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani, fino alla presentatrice dell’evento, Annalisa Manduca di Rai Radio Uno.  Con loro anche la cantante Paola Folli e il dottor Andrea Ferrari, medico responsabile del progetto Giovani dell’INT  che porta avanti un vero e proprio percorso di “cura oltre la cura” per gli adolescenti colpiti da tumore.

I protagonisti della giornata sono stati i ragazzi che, dopo aver affrontato una dura battaglia contro il tumore, continuano a lanciare un messaggio di speranza: “L’unione fa la forza. Insieme si può. Lo ha sottolineato anche Emiliano Mondonico, ex allenatore che la sua partita più dura l’ha “giocata” proprio contro il tumore. “Più siamo e più vinciamo”, ha ribadito Mondonico insieme all'ex capitano del Milan Paolo Maldini, che ha invitato tutti a donare il 5xmille per sostenere la ricerca.

Tanti i ricercatori e i medici dell’Istituto presenti. Camice bianco e gomma alla mano, proprio loro che ogni giorno lavorano a numerosi studi per trovare nuove cure, hanno urlato tutti insieme un sonoro “Cancelliamolo”.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.