IT   EN

Ultimi tweet

Nucleare Svizzera: presentato il progetto di disattivazione della centrale di Mühleberg

La BKW SA ha presentato oggi all'Ufficio federale dell'energia il progetto di disattivazione della centrale nucleare di Mühleberg. Ha preso quindi avvio la procedura di disattivazione di questa centrale.

Svolgimento della procedura di disattivazione

  1. Il progetto di disattivazione comprende i seguenti documenti: domanda di disattivazione, rapporto generale sul progetto di disattivazione, rapporto di impatto sull'ambiente, rapporto sulle analisi incidentali e sulle misure in caso di emergenza, rapporto sulla sicurezza esterna.
  2. Dopo la presentazione del progetto di disattivazione, l'UFE, con la partecipazione delle competenti autorità specializzate, esamina se i documenti sono completi (art. 50 della legge sull'energia nucleare; LENu).
  3. Dopo la presentazione del progetto di disattivazione, l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) avvia la valutazione della sicurezza tecnica, sulla quale stila una perizia (art. 72 cpv. 1 LENu). All'inizio di questa valutazione, effettua un esame generale della documentazione.
  4. Una volta accertata la completezza della documentazione, viene avviata la procedura di opposizione: il progetto di disattivazione viene pubblicato negli organi ufficiali e la documentazione viene esposta pubblicamente durante 30 giorni (art. 53 cpv. 2 LENu). Durante il termine di esposizione pubblica, le persone interessate dal progetto di disattivazione possono presentare opposizione (art. 55 cpv. 1 LENu). La procedura di opposizione sarà presumibilmente avviata nella primavera del 2016.
  5. Parallelamente all'esposizione pubblica, l'UFE inviterà i Cantoni di Berna, Soletta, Friburgo, Neuchâtel e Vaud, nonché le autorità specializzate interessate della Confederazione, a presentare un parere in merito al progetto (art. 53 cpv. 1 LENu e art. 62a della legge sull'organizzazione del Governo e dell'Amministrazione).
  6. Successivamente, la BKW potrà prendere posizione in merito alle opposizioni. Tutte le opposizioni e la presa di posizione della BKW saranno quindi trasmesse alle autorità specializzate della Confederazione.
  7. I rilievi presentati dai partecipanti alla procedura e i pareri dei Cantoni e delle autorità specializzate saranno resi noti alle parti in causa (diritto di audizione).
  8. Infine, viene redatta la decisione. Secondo il calendario attualmente previsto, il DATEC emanerà la decisione di disattivazione a metà 2018.
  9. Contro la decisione di disattivazione potrà essere interposto ricorso dinanzi al Tribunale amministrativo federale e al Tribunale federale.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.