IT   EN

Ultimi tweet

Novità nella prevenzione del colesterolo: al via LopiLIFE 2018

Medici e nutrizionisti a confronto sui modelli innovativi per la gestione del colesterolo in persone con valori borderline: ripartono i talk show di “LopiLIFE, nutriamo la salute del cuore”, campagna educazionale sostenuta da Essex, società del gruppo MSD per promuovere una prevenzione cardiovascolare sostenibile, basata sul controllo del colesterolo e del metabolismo glucidico e su piccoli cambiamenti nello stile di vita.

Dopo il successo degli incontri realizzati nel 2017, la nuova edizione prenderà il via oggi da Mogliano Veneto, in provincia di Treviso e toccherà nei prossimi mesi altre 7 città italiane: Salerno (22 marzo), Pisa (6 aprile), Brescia e Pavia (18 aprile), Trieste (19 aprile), Roma (10 maggio) e Siracusa (17 maggio).

Come rendere le persone più consapevoli e responsabili della propria salute? Questa l’esigenza alla quale vogliono rispondere gli incontri LopiLIFE, dove medici di medicina generale, specialisti e nutrizionisti si confronteranno sulla migliore strategia per la salute del cuore: controllo dei valori di colesterolo e altri fattori di rischio come il metabolismo glucidico, stile di vita sano ma non ‘punitivo’ e alimentazione equilibrata abbinata ad un integratore. Un modello di prevenzione facile da seguire nel tempo, che favorisce soprattutto i soggetti cosiddetti borderline, persone con valori di colesterolo appena un po’ più alti dei valori soglia, che non necessitano di trattamento farmacologico ma che devono pensare a modifiche nel proprio stile di vita e intervenire attivamente per preservare la propria condizione di benessere.

Modificare l’alimentazione e dedicarsi a una regolare attività fisica quotidiana sono azioni fondamentali, ma non solo; in questo modello di prevenzione è centrale l’uso appropriato degli integratori, come raccomandato dalle Linee Guida Europee dell’ESC (European Society of Cardiology) e dell’EAS (European Atherosclerosis Society). In Italia, la Società Italiana di Diabetologia e la Società Italiana per lo Studio dell’Aterosclerosi hanno sottolineato, in un position paper congiunto, gli effetti favorevoli di alcune sostanze nutraceutiche sulla riduzione del colesterolo. Gli integratori per il colesterolo, però, non sono tutti uguali: la formulazione, il dosaggio, le modalità di estrazione dei principi attivi possono fare la differenza. LopiGLIK ® è il primo nutraceutico a svolgere, grazie all’azione sinergica dei suoi tre principi attivi – berberina, riso rosso fermentato e gelso bianco – una doppia azione, fornendo un ausilio al controllo del colesterolo e al metabolismo glucidico, con efficacia scientificamente testata.

Recentemente è stato pubblicato su Nutrition, Metabolism & Cardiovascular Diseases il più ampio studio scientifico di confronto tra integratori per il colesterolo: LopiGLIK ® ha dimostrato un’azione maggiore favorente il metabolismo dei lipidi e degli zuccheri rispetto al prodotto di confronto. Un altro fattore differenzia LopiGLIK ® dagli altri integratori per il colesterolo: il nuovo LopiGLIK ® Plus è infatti arricchito di Vitamina D, in quantità sufficiente ad assicurare la dose di mantenimento giornaliera raccomandata dalla Mayo Clinic, anche in presenza di livelli adeguati. Tutte le attività della campagna, la prevenzione cardiovascolare innovativa e sostenibile della LopiLIFE spiegata con esempi e consigli pratici da un team di esperti e molto altro ancora sono online su www.lopiglik.it

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.