IT   EN

Ultimi tweet

NETMEDICA: 1700 MMG USANO GIA’ LA “NUVOLA INFORMATICA” DELLA FIMMG

Netmedica Italia, la “nuvola informatica” della Fimmg, spegne la sua prima candelina e approfitta della ricorrenza per tracciare un bilancio del suo anno di attività. Le prime applicazioni del cloud che permette la condivisione tra medici dei dati dei pazienti, garantendone la privacy, sono avviate in diverse realtà.

Al momento sono circa 1700 i medici di medicina generale italiani che utilizzano la “nuvola informatica”. I progetti più significativi sono nati nell’Asl di Arezzo per rafforzare le Aggregazioni Funzionali Territoriali e in Campania per sostenere la gestione integrata del paziente diabetico, come previsto dall’Accordo Integrativo Regionale.

Ad illustrare i risultati raggiunti nel primo anno di vita di Netmedica Italia è stato oggi il responsabile del Centro Studi Fimmg, Paolo Misericordia durante il 70° Congresso nazionale Fimmg-Metis dal. “Al di là delle adesioni singole o di gruppi di professionisti, sono due le realtà nella quale Netmedica Italia è stata implementata in modo importante, con progetti a livello aziendale o regionale – spiega Paolo Misericordia – Si tratta della ASL di Arezzo, dove si sta realizzando un’iniziativa di sviluppo delle AFT e attualmente il cloud è utilizzato da circa 150 mmg. E in Campania dove ha coinvolto per ora 1400 professionisti, in particolare per i processi di rendicontazione dati sulla gestione integrata dei pazienti diabetici. In questa realtà Netmedica Italia ha fornito ai medici una serie di strumenti professionali per ottimizzare il dato prodotto da conferire alla Regione, consentendo allo stesso tempo all'Agenzia Sanitaria regionale della Campania di accedere ai dati del database in cloud, garantendo la riservatezza della comunicazione. Ci auguriamo di avviare progressivamente progetti simili in altre realtà italiane”. Attualmente l’80% dei medici che usano il cloud è in Campania, seguito dal 9% in Toscana e dal 3% della Liguria.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.