IT   EN

Ultimi tweet

NEONATI: AD OGNUNO IL SUO PERCORSO

Si è aperto a Milano il XXIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neonatologia (SIN), Presidente Dott. Mauro Stronati.

Il Congresso presenterà una panoramica completa sui temi di maggiore attualità e rilevanza medico-scientifica, legati a tre momenti fondamentali della vita del neonato:

il neonato al Nido tra gravidanza e sala parto, con particolare attenzione a cardiologia, imaging, malformazioni neonatali ed altre tematiche più attuali; il neonato in Terapia Intensiva Neonatale (TIN), con un approfondimento su infettivologia, ventilazione, nutrizione e neuro-proiezione, aspetti etici e legali, che vedranno la partecipazione di esperti di rilievo internazionale; il neonato a casa, un complesso e delicato step nella vita di mamma e bimbo, tra nutrizione, urgenze dopo la dimissione ed integrazione col territorio.

Un vero e proprio percorso, suddiviso nelle tre macro-aree, che attraverserà in modo lineare ed approfondito il mondo della neonatologia, nei suoi tantissimi aspetti e problematiche, diversi per ogni bambino.

Tra i  principali temi affrontati:

I vaccini in gravidanza

L’immunizzazione materna è fondamentale per la tutela della donna, del feto e del neonato.

La necessità di ricorrere ai vaccini in gravidanza, in particolare quello anti-influenzale ed anti-pertosse, deriva dalla opportunità di impedire agli agenti patogeni di interferire con il fisiologico sviluppo intrauterino del sistema immunitario fetale e con lo stato di tolleranza immunitaria feto/materna.

Disuguaglianze alla nascita

Tutti i bambini del mondo dovrebbero essere uguali, ma purtroppo anche in Italia non lo sono e le differenze sono spesso evidenti già alla nascita.

Uno degli indici più sensibili per valutare il benessere demografico e le condizioni di vita di una popolazione e quindi dei nuovi nati è il tasso di mortalità neonatale. Tra le cause, l’insufficiente organizzazione delle cure perinatali e la presenza di centri nascita troppo piccoli.

Fine vita dei neonati tra accanimento terapeutico e cure palliative

Una difficile situazione in cui si trova il neonatologo, dinanzi a neonati affetti da gravi patologie o nati in “condizioni incompatibili” con la vita stessa. La scelta è quella se effettuare o meno trattamenti intensivi. Quando ciò non è possibile bisogna avviare la Comfort care, un percorso di accompagnamento e preparazione della famiglia alla morte del neonato.

Resistenza agli antibiotici, rischio anche per i neonati

Anticipando più di un anno fa l’allarme lanciato dall’Oms nei giorni scorsi, la SIN considera la sempre più frequente presenza di microrganismi multiresistenti un pericolo estremamente grave per i piccoli pazienti, che deve essere affrontato su due fronti: l’impegno delle case farmaceutiche nell’attività di ricerca e il rafforzamento della prevenzione, soprattutto attraverso un uso responsabile degli antibiotici.

Ad arricchire il fitto programma, anche quattro Sessioni infermieristiche, focalizzate su ricerca e formazione, aspetti emergenti nella pratica assistenziale, errore e rischio clinico ed esperienze infermieristiche in Italia, che si avvarranno della partecipazione di relatori esperti, provenienti da tutto il territorio nazionale.

Non mancheranno i Corsi pre-congressuali, ben 8 per questa edizione, che oltre ai più tradizionali percorsi di alimentazione, gestione del dolore ed eco addome, affronteranno quest’anno anche aspetti più innovativi, con i diversi percorsi di simulazione. I simposi invece si concentreranno sulle tecniche di ventilazione non invasiva, la Care e le infezioni da VRS.

Come di consueto, anche per questa XXIII edizione, la Cerimonia inaugurale che si terrà il 26 settembre, presso il Teatro Manzoni di Milano, dalle 18:00 alle 20:30.

Insieme al Dott. Mauro Stronati Presidente SIN, parteciperanno alla Cerimonia inaugurale l’Assessore all’Educazione e Istruzione, Anna Scavuzzo; l’Assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera; il Vicario Episcopale, Mons. Luigi Bressan; il Pro Rettore dell'Università degli Studi di Milano, Prof. Gian Vincenzo Zuccotti; il Presidente SIP, Dott. Alberto Villani ed il Presidente FIARPED, Prof. Giovanni Corsello. Gli interventi saranno arricchiti dalla lettura magistrale del Prof. Flavio Caroli “A proposito dell’arte moderna”.

Durante la Cerimonia, inoltre, come per le passate edizioni, avverrà la consegna del Premio Maffei.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.