IT   EN

Ultimi tweet

NASCONO LE LINEE DI INDIRIZZO TERAPEUTICO DEL "SISTEMA 118 ITALIA"

di Mario Balzanelli, Presidente Nazionale SIS 118

"Sino ad ora ci siamo preoccupati, negli ultimi anni, peraltro senza successo, nonostante le più cogenti incrementali obiettive necessità, di realizzare a livello nazionale un Sistema di Emergenza Territoriale 118 il più possibile uniforme, omogeneo riguardo le varie regioni.

Questo perché riteniamo fondamentale ed indifferibile, così come chiaramente sancito dai LEA, che sia assicurato a tutta la popolazione del Paese “pari diritto di accesso alle cure”, la cui risultanza concreta – particolarmente in caso di emergenza sanitaria – non può che tradursi in standard di risposta istituzionale del “Sistema dell'Emergenza”, considerato nel suo complesso, di autentica, obiettiva, tangibile eccellenza.

Quando si tratta di pericolo imminente di perdere la vita, evento che si verifica così sovente all' improvviso, e che colpisce centinaia di migliaia di cittadini all'anno, non si può essere sfacciatamente fortunati a trovarsi in una determinata regione piuttosto che in un'altra, né lo Stato può consentire che si facciano, in riferimento alla qualità dei profili di risposta dei Sistemi 118, che sono alla pari istituzionali, “figli e figliastri".

Quando si programma la gestione dell'emergenza sanitaria lo standard obbligatorio di risposta dello Stato non può concepirsi, in alcun modo, quale regionale, ulteriormente “differenziato" o meno, ma necessariamente di livello sovra-regionale, e – quindi - nazionale.

In attesa, pertanto, del varo legislativo nazionale più urgente della riforma del Sistema 118, più volte invocato, per cui guardiamo con fiducia al ministro Grillo, riteniamo, come Società Italiana dei Sistemi 118 (SIS 118), quindi come Società scientifica nazionale accreditata dal Ministero della Salute per la elaborazione delle linee guida afferenti alla Medicina di Emergenza Territoriale, di voler fornire un contributo, inedito e fondamentale, di natura scientifica alla realizzazione di un obiettivo strategico maggiore che vada nella stessa direzione della auspicata uniformità di Sistema: la realizzazione condivisa, da parte dei Sistemi 118 nazionali, delle linee di indirizzo terapeutico riguardo la gestione del paziente acuto e critico in ambito extraospedaliero.

Insieme con l'Universita Campus Biomedico di Roma, con cui SIS 118 ha stipulato quest'anno, un’ inedita prestigiosa  convenzione che prevede percorsi collaborativi congiunti in tema di formazione, addestramento, aggiornamento, nonche’ di management e percorsi di verifica e revisione della qualità oltre che di ricerca scientifica, e particolarmente grazie all’autorevole supporto fornito dal Prof. Felice Agro’, Ordinario della Cattedra di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva del Campus, studioso di livello scientifico internazionale, esperti dei vari Sistemi 118 nazionali, medici ed infermieri, realizzeranno, entro maggio 2019, in conformità alle varie linee guida internazionali di settore, la prima edizione delle “Linee di Indirizzo Terapeutico del Sistema 118 Italia".

Se non siamo ancora in grado di offrire alla cittadinanza nazionale un Sistema 118 omogeneo, la società scientifica rappresentativa dell'attuale “Sistema 118 nazionale”, ossia la SIS 118, si sente in dovere di confrontarsi, di mettere a disposizione la propria ultradecennale esperienza e le proprie rilevanti conoscenze, realizzando un documento scientifico, che verrà periodicamente e sistematicamente rivisto e aggiornato al variare delle linee guida internazionali, quale  strumento utile agli operatori sanitari al fine di assicurare, da subito, in tutte le regioni, livelli di cure, di trattamento terapeutico di emergenza potenzialmente salvavita, affinché, indipendentemente dalle latitudini, la massimizzazione delle probabilità di salvezza sia, in partenza, equa possibilità di tutti, ed in concreto, diritto rispettato di ciascuno."

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.