IT   EN

Ultimi tweet

Morbillo: il sindaco di New York dichiara emergenza sanitaria. $ 1.000 di multa a chi non si vaccina

Il sindaco Bill de Blasio ha dichiarato oggi un'emergenza sanitaria pubblica per l'epidemia di morbillo, la peggiore a New York dal 1991.

La dichiarazione arriva dopo che il Dipartimento della Sanità di New York ha ordinato a tutte le scuole ebraiche ultra-ortodosse in un quartiere di Brooklyn di escludere studenti non vaccinati dalle classi durante l'attuale epidemia di morbillo. Lo riporta la NBC. 

L'ordine di emergenza, che entra in vigore immediatamente, sottolinea che le persone che vivono a Williamsburg (codici postali 11205, 11206, 11221 e 11237) devono essere vaccinati o multati fino a $ 1.000.

"Abbiamo una situazione molto pericolosa tra le nostre mani", ha detto De Blasio martedì. "Non possiamo permettere che questa pericolosa malattia ritorni qui a New York City, dobbiamo fermarlo ora".

Funzionari della salute della città hanno detto che lo scoppio del morbillo tra le comunità ebraiche ortodosse continua ad aumentare "ad un ritmo allarmante".

I funzionari dicono che sono stati confermati 285 casi a New York dall'inizio dell'epidemia di ottobre. La maggior parte dei casi è stata segnalata da Williamsburg e Borough Park - due quartieri di Brooklyn con grandi popolazioni ebraiche ortodosse, in cui i tassi di vaccinazione tendono ad essere più bassi.

La città di New York ha rappresentato circa i due terzi di tutti i casi di morbillo negli Stati Uniti segnalati la scorsa settimana. Ma anche in aree al di fuori della città si sta assistendo a un'ondata di casi.

La scorsa settimana, un giudice di stato ha emesso un'ingiunzione preliminare contro un ordine di emergenza della contea di Rockland che bandisce i bambini dai luoghi pubblici a meno che non siano stati vaccinati contro il morbillo. L'avvocato per i diritti civili Michael Sussman ha definito l'ordine "arbitrario e capriccioso".

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.