IT   EN

Ultimi tweet

Lo sport ci rende uguali: Roche Italia e Fondazione P.U.P.I. insieme per l’infanzia

Anche quest’anno, Roche Italia è fra le oltre 100 affiliate a prendere parte alla Roche Children’s Walk, una “marcia simbolica” a sostegno dell’infanzia, accompagnata da una campagna di raccolta fondi che, ormai da 15 anni, il Gruppo promuove, invitando i propri dipendenti a fare una donazione, poi raddoppiata dall'Azienda.

Per celebrare l’anniversario della Children’s Walk, Roche Italia e Fondazione Roche hanno scelto di “camminare” accanto ad un partner d’eccezione: Fondazione P.U.P.I., sostenendo un progetto volto alla prevenzione di malattie infantili gravi, come l’obesità e il diabete, in preoccupante aumento anche nel nostro Paese, tramite incontri formativi nelle scuole dedicati a bambini e genitori, con esperti di nutrizione e sport.

“Crediamo che sia importante intervenire laddove vi siano situazioni di rischio, soprattutto in un momento così caldo per temi come l’uguaglianza e i diritti delle persone più disagiate. Il progetto sostenuto con Fondazione P.U.P.I., “Lo sport ci rende uguali: prevenire per uno stile di vita migliore!” mette al centro sport e alimentazione, come base per la prevenzione di patologie gravi infantili.” Afferma Francesco Frattini, Segretario Generale di Fondazione Roche, “Dal 2003 ad oggi, oltre 220.000 dipendenti del Gruppo hanno aderito alla Roche Children’s Walk, permettendo di raccogliere circa 15 milioni di euro. Anche in Italia, per il quindicesimo anno consecutivo, i dipendenti hanno aderito con entusiasmo, e questo è fonte di orgoglio per tutti noi.”

Un impegno nella lotta alle disuguaglianze condiviso anche da Fondazione P.U.P.I., nata nel 2001 per volontà di Javier Zanetti e sua moglie Paula. “Quando Fondazione Roche ci ha proposto di essere partner della Children’s Walk abbiamo accettato molto volentieri. – commentano Javier Zanetti e la moglie Paula de la Fuente – Con questo progetto, vogliamo diffondere la filosofia della prevenzione e del corretto stile di vita nelle scuole elementari di una città, Milano, a cui siamo molto legati. La speranza è che questo progetto diventi poi replicabile su tutto il territorio italiano”.

L’impegno portato avanti dal Gruppo dalla prima edizione della Roche Children’s Walk, nel 2003, ha consentito di generare un impatto significativo nei Paesi in via di sviluppo dove Roche, attraverso la Roche Employee Action and Charity Trust (Re&Act), supporta tutt'oggi programmi a lungo termine, volti a dare alle comunità del luogo gli strumenti per costruire un futuro migliore, migliorando la vita dei bambini in difficoltà, fornendo strutture di accoglienza, assistenza sanitaria e programmi di scolarizzazione.

I fondi raccolti nel corso degli anni grazie alla Roche Children’s Walk hanno supportato sia programmi di organizzazioni non-governative (ONG) in Paesi in via di sviluppo come il Malawi, l’Etiopia, il Kenya, il Nepal e le Filippine, sia progetti locali, implementati sui territori nazionali delle numerose affiliate Roche aderenti all'iniziativa. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.react.roche.com.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.