IT   EN

Ultimi tweet

Linee guida su diabete e malattie cardiovascolari #ESCCongress #ESC2019

 

Arrivano le nuove linee guida della Società europea di cardiologia (ESC) sul diabete, il pre-diabete e le malattie cardiovascolari, pubblicate online nell'European Heart Journal (1), sul sito web dell'ESC e sviluppate in collaborazione con l'Associazione europea per lo studio del diabete (EASD) (2) .

«L'obiettivo di queste linee guida è di fornire informazioni sullo stato dell'arte su come prevenire e gestire gli effetti del diabete sul cuore e sulla vascolarizzazione, con particolare attenzione ai nuovi dati emersi dal documento del 2013», afferma il prof. Francesco Cosentino, presidente della Task Force "Linee guida" e docente di cardiologia presso il Karolinska Institute di Stoccolma, in occasione del Congresso europeo di cardiologia ESC, che si è appena concluso a Parigi. «Recenti studi hanno dimostrato la sicurezza cardiovascolare e l'efficacia degli inibitori SGLT2 e degli agonisti dei recettori GLP-1 per il diabete di tipo 2. Qui forniamo chiare raccomandazioni», aggiunge il prof. Peter J. Grant, Presidente della Task Force linee guida dell'EASD e docente di medicina presso l'Università di Leeds (UK).

La prevalenza globale del diabete continua ad aumentare. Si prevede che più di 600 milioni di individui svilupperanno il tipo 2 in tutto il mondo entro il 2045, con circa lo stesso numero di persone che sviluppano il pre-diabete. Secondo le stime, il diabete colpisce il 10% della popolazione di paesi precedentemente sottosviluppati come la Cina e l'India, che stanno adottando stili di vita occidentali, e 60 milioni di europei, di cui la metà non diagnosticati. "Queste cifre pongono seri interrogativi alle economie in via di sviluppo, dove gli stessi individui che sostengono la crescita economica sono quelli che hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 e di morire di malattie cardiovascolari premature", si legge nelle linee guida. Comportamenti sani sono il pilastro della prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Farmaci che prevengono la formazione di coaguli di sangue dovrebbero essere considerati in combinazione con aspirina per i pazienti con diabete che hanno una cattiva circolazione nelle gambe. Gli inibitori del PCSK9 sono consigliati per i pazienti con diabete ad altissimo rischio di malattie cardiovascolari che non raggiungono obiettivi di colesterolo lipoproteine ??a bassa densità (LDL) nonostante il trattamento con statine.

Consigli sullo stile di vita per pazienti con diabete e pre-diabete

  • Smettere di fumare.

  • Ridurre l'apporto calorico per ridurre il peso corporeo eccessivo.

  • Adottare una dieta mediterranea integrata con olio d'oliva e / o noci per ridurre il rischio di eventi cardiovascolari.

  • Evita l'alcool.

  • Fai attività fisica da moderata a vigorosa (una combinazione di esercizio aerobico e di resistenza) almeno 150 minuti a settimana per prevenire / controllare il diabete - a meno che non sia controindicato, come in pazienti con comorbilità gravi o aspettativa di vita limitata.

(1) Linee guida ESC 2019 su diabete, pre-diabete e malattie cardiovascolari sviluppate in collaborazione con l'EASD. Giornale europeo del cuore . 2019. doi: 10.1093 / eurheartj / ehz486.

(2) Linee guida ESC sul sito web ESC .

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.