IT   EN

Ultimi tweet

Legge sulle professioni sanitarie: la Commissione dell’educazione ha iniziato i lavori

La Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura del Consiglio degli Stati ha iniziato i lavori riguardanti la legge federale sulle professioni sanitarie procedendo ad alcune audizioni.
 
 
La nuova legge si propone di promuovere, nell’interesse della sanità pubblica, la qualità della formazione e dell’esercizio di determinate professioni sanitarie.

Con la legge federale sulle professioni sanitarie (15.077 s) si intende contribuire a garantire un’assistenza sanitaria di alta qualità, prevedendo requisiti uniformi a livello nazionale per la formazione universitaria in cure infermieristiche, fisioterapia, ergoterapia, optometria, cicli di studio per levatrici, alimentazione e dietetica così come osteopatia. La legge disciplina inoltre l’esercizio di tali professioni sotto la responsabilità professionale dell’operatore sanitario.
Prima di procedere al dibattito di entrata in materia e alla deliberazione di dettaglio, che avranno luogo in occasione della prossima seduta, la Commissione ha effettuato alcune audizioni. Sono stati sentiti i presidenti della Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS) e della Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE), nonché rappresentanti degli istituti formativi, delle organizzazioni del mondo del lavoro e delle associazioni professionali.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.