IT   EN

Ultimi tweet

Le ondate di calore aumentano i ricoveri di emergenza negli ospedali svizzeri. Ticino a rischio

La prima valutazione scientifica della misura in cui le ondate di calore influenzano i ricoveri ospedalieri di emergenza in Svizzera è stata condotta solo di recente.

L'estate del 2015, dopo il 2003, la seconda estate più calda in Svizzera dopo l'osservazione della temperatura, ha causato oltre 2700 ulteriori ricoveri di emergenza negli ospedali svizzeri. Le cause più frequenti sono state le malattie infettive e le malattie del sistema genito-urinario, nonché l'influenza e la polmonite. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista peer-review Environmental Health ad agosto.

Numerosi studi hanno dimostrato che il calore aumenta i tassi di mortalità. 1,2  In Svizzera, ad esempio, la calda estate del 2015 ha causato circa 800 morti in più. 3 Solo pochi studi, tuttavia, hanno studiato gli effetti delle ondate di calore sulla morbilità e sui ricoveri ospedalieri. I ricercatori dell'Istituto svizzero di salute tropicale e sanità pubblica (TPH svizzero) hanno recentemente condotto un'analisi dettagliata dei ricoveri ospedalieri di emergenza in Svizzera durante le tre ondate di calore tra giugno e agosto 2015 in uno studio commissionato dall'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM).

 

La prima ondata di calore ha l'impatto peggiore

Lo studio, pubblicato oggi sulla rivista peer-review Environmental Health , rivela che l'ondata di caldo del 2015 ha portato a oltre 2.700 ricoveri ospedalieri aggiuntivi. Le popolazioni più vulnerabili sono gli anziani e i residenti delle regioni più calde della Svizzera: il Ticino e il Lago di Ginevra. "I dati di questo e di altri studi rivelano che la prima ondata di calore di un'estate ha un impatto pronunciato su casi di morte e malattia", ha dichiarato Martina Ragettli, scienziata della TPH svizzera e principale autrice dello studio. "L'effetto è esacerbato se l'ondata di calore si verifica all'inizio dell'estate".

Le cause più comuni dei ricoveri ospedalieri di emergenza aggiuntivi sono state le malattie infettive, le malattie del sistema genito-urinario e le malattie del sistema digestivo, nonché l'influenza e la polmonite. "Queste cause sono sorprendenti poiché sono le malattie cardiovascolari e respiratorie che svolgono un ruolo di primo piano nelle morti legate al calore", afferma Ragettli. Ciò indica che la diffusione più rapida di virus e batteri a temperature più calde può svolgere un ruolo importante in termini di ricoveri ospedalieri.

Lo studio ha utilizzato i dati sui ricoveri di emergenza negli ospedali svizzeri tra il 2005 e il 2015 forniti dall'Ufficio federale di statistica (Statistica medica degli ospedali). Sono stati utilizzati metodi statistici per stimare il numero di ricoveri ospedalieri di emergenza previsti nell'estate 2015. Sono stati quindi stimati i ricoveri ospedalieri di emergenza in eccesso per cause totali e per diverse categorie di malattie confrontando i casi osservati e quelli previsti.  

I piani d'azione per la salute del calore prevengono le malattie

Gli autori dello studio raccomandano di ampliare i piani d'azione cantonali di salute del calore in linea con i risultati dello studio, incluso il rilascio di consigli su malattie infettive e parassitarie. Gli studi in Svizzera mostrano che i piani d'azione cantonali per la salute del calore svolgono un ruolo importante nella prevenzione dei decessi dovuti al calore durante le ondate di calore. 4   Anche misure relativamente facili da attuare hanno un impatto positivo sulla salute della popolazione.

Cambiamenti climatici e salute

I cambiamenti climatici e i suoi effetti dannosi su piante, animali e esseri umani sono una sfida centrale per lo sviluppo sostenibile. Per questo motivo, le Nazioni Unite sollecitano un'azione immediata per combattere il cambiamento climatico e i suoi effetti nel quadro degli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS).

Il Swiss Symposium Winter TPH , che si terrà dal 5 al 6 dicembre 2019 a Basilea, in Svizzera, si concentrerà sui cambiamenti climatici e sulla salute, con particolare attenzione alle potenziali strategie di adattamento per mitigare i rischi per la salute.

_____________

1 Grize L et al. (2005). Heatwave 2003 e mortalità in Svizzera. Swiss Medical Weekly, 135.13-14: 200–205. 
2 Ragettli MS, Vicedo-Cabrera AM, Schindler C, Röösli M (2017). Esplorare l'associazione tra calore e mortalità in Svizzera tra il 1995 e il 2013. Ricerca ambientale, 158: 703–709. 
3 Vicedo-Cabrera AM, Ragettli MS, Schindler C, Röösli M (2016) Mortalità in eccesso durante la calda estate del 2015 in Svizzera. Swiss Medical Weekly, 146. w14379. ISSN 1424-7860 
4 Ragettli MS, Röösli M (2019). Hitzeaktionspläne zur Prävention von hitzebedingten Todesfällen — Erfahrungen aus der Schweiz. Bundesgesundheitsblatt-Gesundheitsforschung-Gesundheitsschutz, 62: 605–611.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.