IT   EN

Ultimi tweet

LA REGIONE VENETO LOTTA CONTRO IL TUMORE AL SENO

La Regione Veneto è al fianco della L.I.L.T. (lega italiana lotta contro i tumori) per prevenire il tumore al seno, in modo particolare potenziando l’informazione e la sensibilizzazione delle ragazze nelle scuole e nelle università, visto che questa patologia, negli ultimi anni, ha segnalato un aumento preoccupante tra le giovani (+ 30% dei casi).

Lo ha detto l'assessore regionale all'istruzione Elena Donazzan intervenuta a Vicenza, nella sede della LILT, dove Domenico Innecco presidente della LILT provinciale ha presentato la campagna di ottobre di prevenzione della onlus che, oltre a varie iniziative di carattere culturale e informativo, prevede anche visite e controlli gratuiti tutti i lunedì pomeriggio di ottobre e nelle mattinate di sabato 18 e 25 ottobre (telefono per prenotazione 0444- 513333).

"Invierò una lettera all'ufficio scolastico regionale e a tutte le scuole secondarie della Regione - ha annunciato l'Assessore - perche' si dedichi uno spazio specifico agli interventi che promuove la L.I.L.T. nel mese di ottobre dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Quest'opera di conoscenza preventiva sui rischi che si corrono e sui controlli che si possono fare gratuitamente e in sicurezza e' fondamentale che si faccia fra le giovani. Si pensa sempre che a noi non tocchi ma quando si arriva al' ospedale magari e' già tardi".

Interpellate e coinvolte direttamente dall'Assessore Donazzan, hanno aderito all’iniziativa ed erano presenti la deputata Daniela Sbrollini (Pd), la senatrice Erika Stefani (Lega) le sindacaliste Grazia Chisin (Uil di Vicenza) e Maria Teresa Favesin(Cisl Veneto), Laura della Vecchia dell'Associazione Industriali di Vicenza.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.