IT   EN

Ultimi tweet

La Confederazione a sostegno di grandi manifestazioni sportive

Nel 2020 (Giochi Olimpici Giovanili) e 2021 (Universiade invernale) la Svizzera ospiterà manifestazioni sportive di livello mondiale. Nella sua seduta del 15.02.2017 il Consiglio federale ha deciso di sostenere i due appuntamenti con un totale di 25 milioni di franchi. Il governo intende inoltre appoggiare il CM di Hockey su ghiaccio del 2020 con 0.5 milioni di franchi.

Negli anni 2020 e 2021 si terranno in Svizzera ben tre manifestazioni sportive di grandi dimensioni:

  • Giochi Olimpici Giovanili 2020 a Losanna (Youth Olympic Games YOG): sono aperti a giovani fra i 14 e i 18 anni di età. Si attendono alla manifestazione circa 1100 fra atlete e atleti.
  • Universiade invernale 2021 nella Svizzera centrale: i mondiali studenteschi si tengono in tutti i Cantoni della Svizzera centrale; Host City è Lucerna. Sono attesi all'appuntamento circa 2500 fra uomini e donne.
  • Campionati mondiali di hockey su ghiaccio 2020: le città ospiti sono Losanna e Zurigo.

Il Consiglio federale ha preso atto delle richieste di sostegno inviate alla Confederazione dagli organizzatori. Ai sensi della legge federale sulla promozione dello sport questa può sostenere l'organizzazione di manifestazioni sportive di importanza europea o mondiale se i Cantoni partecipano ai costi in misura adeguata. Giochi Olimpici Giovanili e Universiadi sono manifestazioni polisportive di portata mondiale ed efficaci strumenti della promozione dello sport. Anche un CM di hockey su ghiaccio ha effetti che vanno oltre la semplice manifestazione, posizionando la Svizzera a livello internazionale come Paese ospite.

Il Consiglio federale vuole sostenere come segue le predette manifestazioni internazionali:

  • Giochi Olimpici Giovanili di Losanna: CHF 14 mio. (8 mio. per lo svolgimento, 6 mio. per il risanamento del centro sportivo di Malley)
  • Universiade invernale di Lucerna-Svizzera centrale: CHF 11 mio.
  • CM hockey su ghiaccio di Losanna: CHF 0.5 mio.

Il Consiglio federale ha incaricato il DDPS di preparare entro il 31 maggio 2017 il relativo messaggio all'intenzione del Parlamento.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.