IT   EN

Ultimi tweet

Influenza aviaria: ordinanza USAV per impedire arrivo in Svizzera

L’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria USAV mette in vigore da oggi due nuove ordinanze che vietano l’importazione di pollame da determinate zone di protezione e sorveglianza della Gran Bretagna e dei Paesi Bassi.

Le ordinanze sono emanate a protezione degli effettivi svizzeri in seguito ai casi di peste aviaria in Gran Bretagna e nei Paesi Bassi e corrispondono alle misure di protezione provvisorie entrate in vigore nell'Unione europea.

Secondo l'USAV, il rischio di una diffusione della malattia in Svizzera è minimo.

La peste aviaria (influenza aviaria) è una malattia virale che può colpire tutti i volatili, incluso il pollame. Estremamente contagiosa, la malattia ha un alto tasso di mortalità nella maggior parte delle specie. Le autorità olandesi e britanniche hanno preso le misure d'emergenza necessarie per evitarne la propagazione.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.