IT   EN

Ultimi tweet

I detenuti della Casa Circondariale di Siena donano quadri per i piccoli pazienti della Pediatria

Iniziativa di solidarietà da parte dei detenuti della Casa Circondariale di Siena per i piccoli pazienti della Pediatria dell'ospedale Santa Maria alle Scotte. Sono stati donati al reparto dei quadri realizzati dai detenuti durante un corso di pittura effettuato dalla Croce Rossa Italiana.

 

La sezione senese della Croce Rossa organizza i corsi di pittura all'interno del carcere da circa venti anni, un'iniziativa ludico-ricreativa e pedagogica molto apprezzata e che è stata accolta dalle Scotte con molto entusiasmo.

I quadri, allestiti al piano 4s del IV lotto, rappresentano personaggi molto cari ai bambini: Topolino, Titti e Gatto Silvestro, Peppa Pig, Trilly e molti altri ancora. Alla cerimonia di consegna ha partecipato la Direzione Aziendale dell'AOU Senese insieme a Sergio La Montagna, direttore della Casa Circondariale di Siena, Monica Minucci, insegnante di pittura, Lucia Donnini, responsabile sezione femminile della Croce Rossa di Siena e Sabina Falcone, responsabile area pedagogica del carcere. Ha partecipato anche uno degli autori dei quadri, visibilmente emozionato. “Ringraziamo i detenuti  - ha detto Salvatore Grosso, responsabile della Pediatria – per la sensibilità e l'altruismo dimostrati per il nostro reparto. Con i loro occhi, il cuore e le mani hanno disegnato per i nostri bambini e li ringraziamo davvero di cuore per aver pensato a noi. Il contributo di ognuno è infatti fondamentale per migliorare la qualità di vita e la permanenza dei piccoli pazienti in ospedale”.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.