IT   EN

Ultimi tweet

I CIBI PER SUPERARE LA 'SINDROME DA RIENTRO'

Sono alimenti assolutamente naturali e spesso arrivano sulle nostre tavole direttamente dalla filiera corta, eppure sono antidepressivi, antiossidanti, rilassanti, ideali per contrastare il calo di energie che accompagna il periodo del rientro dalle vacanze estive. 

 

“La cucina della felicità attinge ai sani principi della tradizione

mediterranea, nel rispetto della stagionalità e del mondo contadino. Via libera, quindi, a tre pasti principali e a cinque porzioni al giorno di frutta e verdura, privilegiando l’acquisto di prodotti biologici, biodinamici o provenienti da produttori di fiducia per il loro minor contenuto di sostanze potenzialmente tossiche e la maggiore ricchezza in principi attivi e antiossidanti, come dimostrano diversi studi scientifici”, consiglia Alberto Fiorito, nutrizionista e medico omeopata promotore del progetto “Governo della Salute” (www.governodellasalute.it), dedicato a promuovere il consumo eco-sostenibile attraverso i valori guida di Informazione, Consapevolezza, Responsabilità e Azione.

 

Ed ecco quali sono gli alimenti d’oro del buon umore, consigliati dal Dottor Fiorito per la loro capacità di attivare la chimica del benessere grazie al prezioso mix di serotonina, dopamina, ed endorfine:

 

Mandorle:ricche di magnesio, aiutano a proteggere il nostro corpo dalla stanchezza fisica e mentale e sono un ottimo alleato per il nostro umore, oltre ad essere uno “spezza-fame” perfetto fra i pasti principali.

Uova: ricche di vitamina D, vitamina E, zinco e Omega 3, influiscono positivamente sul funzionamento del nostro organismo.

Salmone: è un vero elisir di benessere grazie alla combinazione della vitamina D, regolatrice del tono dell’umore, con gli Omega 3, acidi grassi essenziali che stimolano la produzione di serotonina

ü  Broccoli:ricchi disali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio), vitamina C, B1 e B2, i broccoli rafforzano le difese immunitarie dell’organismo e svolgono un’azione antianemica, emolliente, diuretica.

Avena:questo cereale combina fibre, carboidrati e una discreta quantità di proteine ed è ideale per dare una carica di energia al nostro corpo senza appesantirlo, anche grazie allo zinco, che contrasta la fatica.

Lenticchie: ferro, potassio e fosforo favoriscono alcuni processi chiave per il nostro organismo, regalando una sensazione di sazietà e appagamento che rappresenta un buon antidoto ad ansia e depressione.

Riso integrale o semi integrale: fonte di carboidrati e triptofano, l’ormone che regola il nostro umore, regala una sensazione di benessere e appagamento.

Banane: l’abbinamento di potassio e di magnesio aiuta a ritrovare energia e benessere. Inoltre, l’apporto di cromo regola la serotonina e risolleva l’umore.

Cioccolato (esclusivamente fondente):grazie al triptofano, è un ottimo alleato del nostro umore. Riduce lo stress e regala una piacevole sensazione di benessere. Ma senza esagerare.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.