IT   EN

Ultimi tweet

GIORNATA UMANITARIA MONDIALE #EXPO2015

L’Ufficio per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA), il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite (PAM) e i Governi di Italia e Svizzera, in collaborazione con associazioni della società civile e gli organizzatori di Expo Milano 2015, riuniranno leader di alto livello del settore umanitario, alti funzionari dell’ONU e il vasto pubblico in occasione della Giornata umanitaria mondiale del 19 agosto con l’obiettivo di risvegliare l’umanità del mondo.


Durante la giornata varie attività saranno incentrate sulle crisi umanitarie in tutto il mondo, in particolare nel contesto della sicurezza alimentare, in linea con il tema di Expo Milano 2015 «Nutrire il Pianeta. Energia per la vita». Quest’anno l’obiettivo ultimo di dare vita a un maggiore sentimento di cittadinanza globale sarà sostenuto da un’innovativa campagna digitale intitolata #ShareHumanity.

 

14.30 – 15.15
Apertura ufficiale
Interventi dei rappresentanti del Governo italiano, del Governo svizzero, di Expo Milano 2015, del Programma alimentare mondiale (PAM) e dell’Ufficio per il coordinamento degli affari umanitari (OCHA).
Luogo: Expo 2015, sede ufficiale Expo, vicino al Media Centre
15.15 – 16.15
Parata ufficiale nello spirito della solidarietà umanitaria mondiale
Luogo: La parata lungo la vicina strada principale, il Decumano, partirà dal Media Centre e si concluderà al Padiglione svizzero.
14.30 – 15.15
Tavola rotonda di alto livello «Ispirare l’umanità del mondo: se la fame è un’arma di guerra, l’alimentazione è uno strumento di pace»
Luogo: Spazio aperto all’entrata del Padiglione svizzero

 

16.30 - 17.30
Aperitivo ufficiale
Luogo: Salone, Padiglione svizzero

 

Parteciperanno:

Barbara Noseworthy, vicedirettrice esecutiva, PAM
Rashid Khalikov, direttore, OCHA Ginevra
Ambasciatore Manuel Bessler, delegato per l’Aiuto umanitario e capo del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA), Dipartimento federale degli affari esteri
Toby Lanzer, Assistant Secretary-General e coordinatore umanitario regionale per il Sahel
Cornelis Wittebrood, capo unità Africa orientale, occidentale e australe, DG ECHO
Conduce Liana Mistretta, giornalista televisiva RaiNews24

 

Quest’anno le Nazioni Unite celebrano tre giornate ufficiali a Expo Milano 2015: la Giornata mondiale dell’ambiente (5 giugno), la Giornata umanitaria mondiale (19 agosto) e la Giornata mondiale dell’alimentazione (16 ottobre).
Il tema della Giornata umanitaria mondiale 2015 è «Ispirare l’umanità del mondo» (Inspire the World’s Humanity). Ponendo al centro storie motivanti di operatori del settore come pure interventi umanitari in corso, la campagna #ShareHumanity fa appello a persone celebri o influenti e al grande pubblico perché «donino» i loro feed social per 24 ore, trasformando questi canali in piattaforme narrative uniche e inedite. Lo scopo è mobilitare una cittadinanza globale più ampia e attiva servendosi del potere dei social media, sensibilizzare il pubblico e preparare il terreno per il primo vertice umanitario mondiale della storia che si terrà a maggio 2016, un appello ad agire del segretario generale dell’ONU Ban Ki-moon per salvare vite e ridurre la sofferenza causata dalle crisi umanitarie.


Il 19 agosto segna l’anniversario del bombardamento del quartier generale delle Nazioni Unite a Baghdad nel 2003 che costò la vita a 22 persone. In uno sforzo di sensibilizzazione sul tema dell’assistenza umanitaria a livello mondiale – richiamando anche l’attenzione sulle persone che rischiano la vita per garantirla – nel 2008 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 19 agosto «Giornata umanitaria mondiale».

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.