IT   EN

Ultimi tweet

Garcia: "Vogliamo solo i 3 punti". Verso Roma-Juventus

Le parole del tecnico giallorosso, Rudi Garcia, alla vigilia della sfida contro la Juventus:

ROTTERDAM
"Quella contro il Feyenoord è stata una partita importante per noi. Abbiamo dimostrato di volerci qualificare e lo abbiamo fatto in circostanze difficili. I ragazzi sono stati bravi a riprendersi la fiducia necessaria per poter vincere a Rotterdam: nei giorni prima della gara nello spogliatoio li ho sentiti fiduciosi e convinti di poter vincere. Domani dobbiamo fare la stessa cosa: servirà una partita di livello, sull’onda di quella fatta giovedì in Olanda".

ROMA-JUVENTUS
"Domani giocheremo contro la squadra più forte del momento in Italia. Noi cercheremo i tre punti, non abbiamo altri obiettivi, ma lo stesso farà la Juve: saremo in due a voler vincere, i bianconeri non verranno mai qui a pareggiare. Se partiamo alla pari? Non lo so: l’unica cosa certa è che affronteremo la prima in classifica. Pensiamo al momento che viviamo, senza andare con la testa all’andata: non serve pensare a una rivincita".

ASPETTO PSICOLOGICO
"I ragazzi hanno tanta voglia di far bene, questo è certo: posso assicurare che sono carichi e che daranno il massimo, facendo di tutto per vincere. In un match come quello contro la Juventus, però, non serve solo la grinta: dobbiamo usare anche tanta testa, anche perché nel calcio può succedere qualsiasi cosa. I nostri giocatori per dare il 100% devono sentire che dietro loro ci sono tutti quelli che amano la Roma. Quel che è certo, lo ripeto, è che vogliamo uscire dal campo con i tre punti: difendere il secondo posto è il miglior modo per poter attaccare il primo. Abbiamo diverse frecce al nostro arco e il sistema di gioco sarà pensato per arrivare alla vittoria. Spero anche nel fair play di tutto l’ambiente, dobbiamo essere all’altezza dei nostri livelli, del tutto diversi dall’accoglienza che abbiamo ricevuto a Rotterdam".

SCUDETTO
"Quando nel girone di andata ho detto che avremmo vinto lo Scudetto, l’ho fatto per combattere un ambiente caratterizzato da eccessivo pessimismo: non ho agito a caso. La Roma non si fermerà a questa stagione. L’obiettivo del Club è quello di vedere la Roma non solo al centro del villaggio, ma al centro dell’Italia. E progetti simili non si portano a termine in pochi giorni. Come ha anche ribadito il nostro Presidente, il destino della Roma è quello di vincere o di combattere ogni anno per lo Scudetto. Noi, ogni giorno, dobbiamo solo dimostrarci all’altezza del nostro destino. Parlando di Tricolore ho solo voluto dare un po’ di orgoglio alla città e ai tifosi: loro possono stare tranquilli, stiamo costruendo il nostro futuro per poter combattere ogni stagione per il titolo".

INFORTUNATI
"Florenzi sta bene: è recuperato al 100%. Doumbia, invece, ha una lombalgia e non sarà convocato: deve riprendersi per poter tornare al suo livello, non si allena bene da troppo tempo. Iturbe sta tornando in campo nel migliore dei modi, anche se non ha una gara intera nelle gambe: può giocare almeno un’ora. In attacco, considerando anche Verde, ho diverse soluzioni".

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.