IT   EN

Ultimi tweet

Fondazione Umberto Veronesi sostiene la lotta contro i tumori che colpiscono bambini e adolescenti

Ogni anno in tutto il mondo circa 250.000 bambini si ammalano di tumore.

In Italia sono 1.600 le diagnosi tra i bambini fino ai 14 anni e in tutto 1.000 quelle che riguardano gli adolescenti, dai 15 ai 19 anni.

Grazie agli enormi passi avanti fatti dall’oncologia pediatrica e dalla ricerca scientifica oggi il 70% di questi tumori infantili guarisce e si sale all’80-90% nel caso di leucemie e linfomi. Nonostante questo le neoplasie rappresentano ancora la prima causa di morte per malattia nei più piccoli.

 

Per sostenere le cure mediche nell'oncologia pediatrica e per promuovere l'informazione e divulgazione scientifica in questo ambito, dal 2014Fondazione Umberto Veronesi ha avviato il progetto Gold for Kids che dal 3 febbraio al 31 marzo è possibile sostenere grazie al numero solidale 45540. Con un SMS da telefono cellulare o una chiamata da rete fissa al 45540 si possono donare 2 o 5 euro per contribuire a garantire ai bambini malati di tumore le cure più efficaci, migliorare la loro qualità della vita e aumentare la probabilità di successo delle terapie.

Nello specifico il ricavato contribuirà a finanziare un protocollo di cura per sarcomi ossei e dei tessuti molli recidivati.

Fra le nuove e promettenti strategie terapeutiche per i sarcomi ossei e dei tessuti molli recidivati e che non rispondono alle terapie convenzionali, vi è l’utilizzo della terapia cellulare che sfrutta i meccanismi immunologici del paziente. Il protocollo di cura, che coinvolgerà 15 giovani pazienti all'anno per 2 anni, studierà la sicurezza dell’utilizzo di quest’approccio terapeutico nei pazienti pediatrici, che al momento hanno meno del 50% di probabilità di sopravvivenza. Ciò con l’obiettivo di mettere a punto nuove modalità di cura più specifiche e con minori effetti collaterali.

protocolli di cura, rispetto a metodi non strutturati, garantiscono elevati standard internazionali e le migliori terapie disponibili. Hanno però costi aggiuntivi quasi sempre a carico dei centri sanitari che spesso non hanno i fondi necessari per attivarli.

Gold for Kids vuole essere una risposta alle crescenti difficoltà che l’oncologia pediatrica sta attraversando da quando, nel 2009, in adeguamento a una direttiva europea, i costi di apertura dei protocolli sono aumentati per ospedali e centri di cura. Dalla sua nascita nel 2014 a oggi ha già consentito l’apertura di due studi clinici sulla leucemia mieloide acuta e sul linfoma di Hodgkin, tre studi osservazionali e tre protocolli di cura per i tumori cerebrali. 

Sostenere Gold for Kids e la ricerca scientifica nell’oncologia pediatrica è inoltre possibile sabato 25 e domenica 26 marzo, quando i volontari di Fondazione Umberto Veronesi saranno nelle piazze di tutta Italia per la prima edizione di “Coloriamo la ricerca”.

L’iniziativa si svolgerà nelle principali città italiane e vedrà oltre 700 volontari distribuire confezioni di dodici matite colorate a fronte di una donazione minima di 10 euro. 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.