IT   EN

Ultimi tweet

FDA approva Avastin* (bevacizumab) per il trattamento del cancro cervicale aggressivo e in fase avanzata

 

L'FDA ha approvato oggi un nuovo impiego per Avastin (bevacizumab) per il trattamento di pazienti con tumore del collo dell'utero persistente, ricorrente o in fase avanzata (metastatico).

Il cancro cervicale cresce nei tessuti della parte inferiore dell'utero conosciuta come la cervice.  Si verifica comunemente quando il papillomavirus umano (HPV), un virus che si diffonde attraverso il contatto sessuale, induce le cellule a diventare cancerose. Ad oggi esistono due vaccini autorizzati disponibili per prevenire molti tipi di HPV che possono causare il cancro alla cervice.

Avastin agisce interferendo con i vasi sanguigni che alimentano lo sviluppo delle cellule cancerose. La nuova indicazione per il cancro del collo dell'utero è approvato in combinazione con farmaci chemioterapici (paclitaxel e cisplatino) o in combinazione con paclitaxel e topotecan.

"Bevacizumab è il primo farmaco approvato per i pazienti con cancro della cervice in stadio avanzato dopo l'approvazione del 2006 di topotecan con cisplatino- ha detto Richard Pazdur, MD, direttore dell'Ufficio di Ematologia e Oncologia Prodotti nel Centro della FDA- E' anche il primo agente biologico approvato per i pazienti con cancro del collo dell'utero in fase avanzata ed è stato approvato in meno di quattro mesi nell'ambito del programma di revisione prioritaria della FDA".

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.