IT   EN

Ultimi tweet

Eterologa, il cronoprogramma della Regione Piemonte

“Sto lavorando per portare all’esame della Giunta regionale di lunedì 15 settembre la delibera che recepisce l’intesa delle Regioni italiane sulla fecondazione eterologa; nella seduta del Consiglio regionale la prossima settimana ne illustrerò il contenuto e già nei prossimi giorni verrà istituito il Comitato scientifico che dovrà fornire a tutti i centri di procreazione medicalmente assistita presenti sul territorio, pubblici e privati, le indicazioni precise ed univoche cui dovranno attenersi obbligatoriamente”.

Lo annuncia l’assessore alla sanità Antonio Saitta che d’intesa con il presidente Chiamparino sta definendo il cronoprogramma dell’azione istituzionale a livello piemontese.

La delibera, che il giorno 15 sarà esaminata dalla Giunta conterrà, oltre al testo dell’intesa, l’individuazione dei centri autorizzati per la fecondazione eterologa e formalizzerà l’istituzione del Comitato scientifico che sarà composto dai direttori sanitari e dai responsabili dei centri pubblici di procreazione medicalmente assistita  (S. Anna e Maria Vittoria di Torino, ospedale di Fossano) insieme ad un biologo ed un genetista, oltre che dal direttore generale dell’assessorato alla sanità, Fulvio Moirano.

 

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.