IT   EN

Ultimi tweet

Epidurale, Regione Lombardia: confermate risorse del 2013

"Le risorse per l'anno 2014 destinate al parto in analgesia sono le medesime già stanziate nell'anno 2013, ossia pari a 4 milioni di euro". E' quanto ha dichiarato il vice presidente e assessore alla Sanità di Regione Lombardia Mario Mantovani, rispondendo all'interrogazione presentata in Consiglio regionale dal consigliere Valmaggi in relazione ai fondi stanziati dalla Giunta lombarda in merito al parto epidurale.

 

RISORSE A TARIFFA - Mantovani ha poi spiegato che "dando seguito a quanto approvato dal Consiglio regionale in uno specifico atto di indirizzo nel 2013, è previsto il superamento delle funzioni laddove può essere utilizzato il sistema tariffario, che ben si adatta a questo tipo di prestazioni che sono ben individuabili nei termini contenuti nella mozione". "Si supera dunque il finanziamento a funzione, prevedendo la distribuzione delle stesse risorse a tariffa" ha chiarito Mantovani.

 

INCENTIVI - L'assessore alla Sanità ha infine sottolineato "l'ulteriore incremento di 400 euro per ogni parto previsto per quelle strutture che, alla fine dell'anno in corso, faranno registrare un aumento almeno del 20 per cento dei parti fisiologici con analgesia epidurale". "In ultima analisi - ha concluso Mantovani - Regione Lombardia, non solo va a confermare le medesime risorse del 2013, ma le aumenta, incentivando il sostegno al parto epidurale in quelle strutture ospedaliere che raggiungono i risultati sopra esposti".

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.