IT   EN

Ultimi tweet

Eccezionale donazione alla Terapia Intensiva Neonatale di Siena

“Un dolore che non rimane chiuso dentro”. Può essere questo il titolo della storia che vede protagonista la famiglia Tonioni e il suo speciale rapporto con l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese.

Il dolore di questa famiglia per la perdita della piccola Letizia ha portato ad un grande gesto, la donazione di un pc portatile indispensabile per l’utilizzo dell’oftalmoscopio, donato recentemente alla Terapia Intensiva Neonatale e disponibile per tutto il Dipartimento Materno Infantile delle Scotte e per l’area vasta di riferimento. “La storia di Letizia – spiega la dottoressa Barbara Tomasini, direttore UOC Terapia Intensiva Neonatale – è quella di una bimba nata e morta immediatamente in sala parto, non sopravvissuta nemmeno per raggiungere la terapia intensiva neonatale.

Le famiglie che si trovano a vivere questo dolore solitamente si chiudono in se stesse, mentre la famiglia Tonioni ha deciso di dichiarare al mondo la nascita di Letizia donando amore ad altri bimbi che lottano ogni giorno per la vita”, conclude la dottoressa Tomasini.

Commenta questo articolo:

*
Il tuo indirizzo email non sarà visibile agli altri utenti.
Il commento sarà pubblicato solo previa approvazione del webmaster.